Viaggio in Vietnam, tour cultura al Nord

Tour fra le etnie del Nord

In questo viaggio in Vietnam avremmo l’opportunità di vedere la parte del paese più autentica e tradizionale. Scintillanti distese di risaie, curate da tempo immemorabile dai contadini, vallate isolate e brulicanti mercati multietnici creano panorami strabilianti. Un viaggio al Nord del Vietnam consente di entrare in un mondo dai colori brillanti, dalla cultura ricchissima e dalla storia avvincente.
Il mosaico di etnie che popola le regioni montuose del Vietnam è noto come “tribù di montagna”, e a causa della loro dispersione e dell’isolamento geografico, i vari gruppi hanno conservato lingua, abiti e tradizioni autonome.

Il Vietnam vanta 53 etnie differenti nel suo territorio, la maggior parte di esse sta nella zona di montagna del nord, e le più numerose sono gli Hmong, gli Dzao e i Thai. Questi popoli vivono tra pittoresche cittadine custodi di templi e pagode, e conducono uno stile di vita semplice basata sull’agricoltura, hanno abitudini seminomadi e coltivano il riso in terrazze ricavate con  la tecnica detta “taglia e brucia”. Nel bel mezzo delle loro abitazioni si trova sempre l’altare per gli antenati che, insieme agli spiriti della natura, restano il fulcro della loro religiosità, nonostante le influenze di Buddismo, Confucianesimo, Taoismo e Cristianesimo.

In questo viaggio al nord del Vietnam il viaggiatore sarà coinvolto in un lento e continuo scorrere d’immagini e sensazioni che si perdono in una percezione dilatata del tempo. E’ un viaggio nel cuore del patrimonio etnico e culturale in una regione di rara bellezza.

Viaggio in Vietnam, tour cultura al Nord
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Vietnam

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Hanoi. Pernottamento in volo.

2° giorno

Arrivo ad Hanoi ed incontro con il referente del viaggio. Trasferimento in hotel, sistemazione e tempo libero per una prima visita della città.
In serata cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno

Dopo la prima colazione partenza alla scoperta di Hanoi. Le visite inizieranno con il Tempio della Letteratura,  luogo di particolare interesse per la sua architettura tradizionale vietnamita. Il Tempio fu costruito nel 1070 per volere dell’imperatore Ly Thanh Tong che lo dedicò a Confucio nell’intento di rendere omaggio a eruditi e letterati. Nel 1076 divenne sede della prima università del Vietnam che istruiva i figli dei mandarini. Rimase tale fino al 1802, quando l’imperatore Gia Long decise di trasferire l’Università Nazionale ad Hue, la nuova capitale.  

In seguito visita del Mausoleo di Ho Chi Minh che custodisce il corpo del leader Viet Minh morto nel 1969, della sua casa costruita sulle palafitte e della Pagoda ad una sola colonna eretta nel 1049 per volere dell’imperatore Ly Thai Tong. La pagoda dalla forma singolare vuole richiamare il fiore di Loto, simbolo di purezza. La leggenda vuole che la dea della Misericordia Quan The Am Boche apparve in sogno all’imperatore seduta su un fiore di loto tenendo in mano un bambino e quando l’imperatore ebbe il figlio maschio tanto atteso decise di far erigere la Pagoda in segno di gratitudine. Dopo pranzo, visita al Museo etnografico, al tempio di Ngoc Son e giro in bicicletta (circa un’ora) intorno al lago Hoan Kiem lungo le strade antiche del quartiere coloniale.

Cena libera e pernottamento in hotel.

4° giorno

La mattina colazione e partenza verso la valle Mai Chau (3,5 ore circa di tragitto). Arrivo al villaggio di Van del Thai Bianco ed incontro con una famiglia. Dopo un breve riposo, passeggiata per il villaggio per avere un assaggio di vita locale. Possibilità di assistere ed imparare da alcuni artigiani le tecniche di tessitura della seta. Dopo pranzo partenza, a piedi o in bicicletta, per scoprire la valle di Mai Chau. Arrivati al villaggio di Nhot il paesaggio sarà incorniciato tra distese di risaie e montagne straordinarie. Nel tragitto si passerà attraverso i pittoreschi villaggi di Cha Long e Na Tang  dove vivono da molte generazioni le etnie Thai Bianco, Muong e Tay.

Cena presso strutture locali. In serata spettacolo di danza e musica popolare con degustazione del Can, tipico vino a base di riso fermentato bevuto nelle occasioni speciali.

Rientro al villaggio di Van e pernottamento in palafitta.

5° giorno

La mattina dopo colazione partenza per Hoa Lu (circa 4 ore di viaggio), uno dei siti più noti del Vietnam per le sue vestigia ed i suoi sorprendenti picchi calcarei. Hoa Lu, con Tam Coc, è soprannominata anche la ” Baia di Halong terrestre”. Il paesaggio è infatti simile a quello di Halong ma con risaie al posto del mare. In mattinata visita ai Templi dei Re Dinh e Le, risalenti al X° secolo. Dopo pranzo escursione in sampan per scoprire le grotte di Tam Coc, chiamate anche “le tre lagune” e successivamente con la bicicletta visita della pagoda di Bich Dong.

Cena libera e pernottamento in hotel.

6° giorno

La mattina dopo la prima colazione partenza per Sapa (circa 7 ore di viaggio). Il viaggio sarà lungo una bellissima strada di montagna costeggiata da risaie a terrazza e pini. Arrivo nel pomeriggio. Sapa è un villaggio di montagna vicino al confine con la Cina situato a 1650 metri d’altezza, e fu il luogo di villeggiatura dei francesi durante il periodo coloniale.

Questa cittadina non è solamente il luogo ideale per rilassarsi grazie al suo clima temperato ed ai bellissimi paesaggi di montagna, ma è anche luogo dove risiedono delle tribù di montagna che si istallarono principalmente ai piedi del Monte Fanxipan (il più alto dell’Indocina: 3143 m.). Queste minoranze etniche, gli H’Mong, i Dzao Rossi, i Giay e i Tay, immigrarono dal Sud della Cina solo di recente, tra il XVIII e il IXX secolo, e vivono tutt’ora in autosufficienza economica, grazie alle coltivazioni di riso e mais, piantate nelle risaie a terrazza sulle pendici delle montagne.

Sistemazione e tempo libero per riposarsi.

Cena libera e pernottamento in hotel.

7° giorno

La giornata è dedicata alla visita di alcuni villaggi di montagna. Al mattino dopo colazione faremo un’escursione nella valle Muong Hoa per visitare i villaggi Lao Chai e Ta Van abitati dalle etnie H’Mong Neri e Dzay. Dopo pranzo visita al villaggio di Cat Cat abitato anch’esso dall’etnia degli H’mong Neri.

La leggenda narra che i primi Hmong arrivarono da un luogo molto freddo dove vi era buio per sei mesi e luce per gli altri sei. Fu un cacciatore, sprezzante del pericolo e delle bufere di neve, ad attraversare tutta la Siberia fino a raggiungere la Cina e il nord del Vietnam dove diede origine alla stirpe Hmong.

Successivamente escursione sul monte Ham Rong fino a raggiungere la cima, e godere del panorama mozzafiato della cittadina e del paesaggio circostante tra risaie a terrazza e le cime dei monti in lontananza.

Cena libera e pernottamento in hotel.

8° giorno

Dopo la prima colazione, visita al mercato di Sapa, e alla sua cattedrale, poi, trasferimento a Bac Ha.

Successivamente visita ai villaggi di Pho e Na Hoi.

Ritorno a Bac Ha, cena libera e pernottamento in hotel.

9° giorno

Dopo la prima colazione, visita del mercato di Bac Ha. 

Questo villaggio, sulla strada per il confine con la Cina, ha la particolarità di avere un mercato multietnico dove la domenica si riuniscono gli abitanti dei villaggi circostanti. I gruppi etnici vietnamiti che abitano la regione montuosa di Bac Ha (etnia Miao, Hmong, Dao Do, Tay e Giay) si riuniscono al mercato un giorno a settimana per avviare la compravendita di molte spezie, tabacco, cibo, tessuti e artigianato. Il mercato di Bac Ha è anche il luogo preferito degli abitanti della zona per sedersi e fare quattro chiacchiere.

Dopo pranzo trasferimento nel distretto di Ha Giang al confine con la Cina (4-5 ore di trasferimento). Questa terra, dalla bellezza sorprendente ha una complessa conformazione territoriale composta da montagne rocciose, scarpate, fiumi e torrenti, ed è possibile ammirare la bellezza dei suoi paesaggi naturali fatti da foreste tropicali ricche di flora, fauna, colline e ordinate risaie.  

Arrivo nella città di Ha Giang nel tardo del pomeriggio.

Pernottamento in hotel.

10° giorno

Dopo la prima colazione partenza per l’altopiano di Dong Van, situato a 1025 metri sopra il livello del mare, e al confine con la Cina montuosa (circa 4,5 ore di viaggio).

In questa regione del Vietnam vi abitano le etnie H’mong e Tay, e l’intero altopiano è stato dichiarato da Unesco come parco geologico nel 2010. Si tratta di un posto incredibilmente affascinante dove si può ammirare l’armonia paesaggistica tra innumerevoli pinnacoli, faraglioni e formazioni geologiche che danno forma al territorio. 

Lungo il tragitto sosta alla porta divina di Quan Ba prima di arrivare alla valle di Yen Ninh. Durante il cammino arrivo alla città di Pho Bang dove vivono in armonia altre etnie Hoa e H’Mong. In questa città si potrà visitare il palazzo dedicato al Re H’Mong Vuong Chi Sinh (costruito nel 1914).

Pernottamento in hotel.

11° giorno

Al mattino dopo colazione partenza per il villaggio di Meo Vac (2 ore di trasferimento) dove risiedono le minoranze etniche di Lo Lo e Pu Peo.

Meo Vac è uno dei luoghi più remoti del Vietnam, difficilmente raggiungibile e per questo tra i percorsi meno battuti dai turisti. Per questo motivo le minoranze etniche Lo Lo  e Pu Peo mantengono ancora le loro tradizioni da secoli e si distinguono dalle altre etnie del nord per i loro coloratissimi abiti indossati nelle giornate di festa.

Dopo pranzo proseguimento per Bao Lac (circa 2,5 ore di viaggio) raggiungendo lo spettacolare passo del Ma Pi Leng. Questo passo, in una delle regioni più remote del Vietnam, si trova tra colline verdissime e formazioni carsiche, e offre uno splendido panorama sul fiume Nho Que, quasi da farlo sembrare un nastro di seta dai 1500 metri del passo.

Pernottamento in ostello.

12° giorno

La mattina, dopo la prima colazione, partenza verso il lago Ba Be (circa 4 ore di viaggio), il più grande lago naturale del Vietnam.

Il lago si trova al centro di un ambiente naturale molto pittoresco, con cascate, fiumi e profonde vallate dominate da montagne, scolpite dalle erosioni e coperte dalla giungla, che culminano a più di 2000 metri. 

Pernottamento in strutture locali.

13° giorno

Dopo colazione, scoperta della grotta di Hua Ma. Successivamente escursione sul lago Ba Be e sulle montagne circostanti ricoperte di foreste dove abitano le popolazioni Tay. Dopo circa 3 ore di traversata del lago in barca si arriverà alle cascate di Dau Dang. Le cascate sono molto grandi e si formano in tre differenti punti creando altrettanti scalini ognuno di circa 3/4 metri. Dau Dang è imponente, ma allo stesso tempo in armonia con il paesaggio che lo avvolge. Nel pomeriggio partenza per Cao Bang.

Pernottamento in hotel.

14° giorno

Dopo la prima colazione, visita alla cascata di Ban Gioc a circa 80 km di distanza. Ban Gioc è una delle cascate più belle del Vietnam, e trovandosi vicino al confine cinese hanno un versante che si tuffa in Cina e uno in Vietnam. La caduta è di “soli” 30 metri, e ciò che le rende impressionanti è la larghezza complessiva che raggiunge i 300 metri.

Pranzo nella riva della cascata. Nel pomeriggio proseguimento per visitare la la grotta Nguom Ngao.

Nel tardo pomeriggio ritorno a Cao Bang, e proseguimento per Lang Son.

Pernottamento in hotel.

15°  giorno

Dopo la colazione, partenza per la Baia di Ha Long (Vinh Ha Long). Arrivo a Vinh Ha Long in tarda mattinata o primo pomeriggio. Imbarco sulla giunca per la crociera nella baia composta da  più di 2000 isole di roccia carsica, sparse su 120 chilometri di costa ed il cui nome significa “dove il drago scende nel mare”.

La leggenda narra che un drago dalle montagne si lanciò in mare scavando con la coda valli e crepacci. Considerata una delle 7 meraviglie del Mondo è formata da migliaia di faraglioni calcarei che si innalzano dal mare per creare uno spettacolo naturale unico al mondo. Molte delle isolette presenti nella baia nascondono delle grotte immerse nel mare color smeraldo.
Visita delle grotte, pranzo e cena a base di pesce e frutti di mare a bordo dell’imbarcazione.

Pernottamento nella giunca.

16° giorno

Il mattino, dopo una veloce colazione, con dei sampan (imbarcazioni cinesi in legno di lunghezza variabile tra i 3,6 e i 4,5 m) si parte per la visita delle grotte. In tarda mattinata ritorno a Hanoi passando per il villaggio di Yen Duc un piccolo villaggio agricolo dove si potrà assistere allo spettacolo di marionette sull’acqua.

Cena libera e pernottamento in hotel.

17° giorno

Dopo colazione tempo libero per visitare in autonomia Hanoi prima del trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia.

18° giorno

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti

Visto necessario in base alla durata del viaggio.

Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente locale che parla inglese o francese.

Livello di difficoltà

In questo viaggio saranno utilizzati per gli spostamenti mezzi privati (macchine o minibus in base al numero di partecipanti), barche e biciclette. Gli spostamenti via terra avranno dalle 3 alle 8 ore di tragitto.

La presenza di barriere architettoniche ostacola la partecipazione di persone con difficoltà motorie.

Si dorme, a seconda della città presso piccoli hotel a gestione locale, ostelli e in case locali, in questo caso sarà necessario uno spirito d’adattamento maggiore. Si visiteranno villaggi in zone collinari e montuose, quindi in alcuni casi anche i pasti saranno semplici e seguiranno la tradizione locale.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

QUOTE 2018 IN VIA DI DEFINIZIONE

Quote a persona per il viaggio di 18 giorni, per un gruppo di:

Voce Quota individuale
9-10 persone7-8 persone5-6 persone3-4 persone2 persone
Quota viaggio1060,001145,001195,001440,001710,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia con prima colazione
  • pernottamento a bordo della giunca/imbarcazione tradizionale
  • trasporti interni come da programma
  • copertura spese e compenso della guida locale parlante inglese o francese per 16gg di affiancamento
  • ingressi ai parchi e musei da programma
  • pasti come indicati da programma
  • gita in barca come da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 700,00 euro tasse escluse, in bassa stagione)
  • le tasse aeroportuali
  • il visto di ingresso 25 euro a persona
  • le spese del visto ed eventuali spedizioni, se fatto con l’agenzia ViaggieMiraggi
  • supplemento per la guida in italiano di 480 euro da dividere tra i viaggiatori
  • supplemento singola a partire da 260 euro
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dollaro/euro
  • i trasporti extra in taxi per andare a cena o per visite libere
  • pasti liberi come indicati nel programma a partire da 100 euro (considerando 8 dollari a pasto)
  • bevande alcoliche
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 08/09/18 25/09/18
  • 10/10/18 27/10/18
  • 07/11/18 24/11/18