Weekend in Piemonte, meditazione nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

Meditazione sonora, danze estatiche e ciaspolate nel silenzio dei boschi

Un weekend di meditazione e silenzio immersi nella splendida cornice del Parco Nazionale Gran Paradiso, in Piemonte. Ad ospitarci nella selvaggia Valle Orco, poco distante da Ceresole Reale, sarà il Rifugio Guido Muzio, un angolo di quiete a 1670 m di quota, ai piedi delle grandi vette. Luogo ideale per chi voglia stabilire un contatto tra il proprio io e la natura alpina, il rifugio sarà riservato ai partecipanti per rendere l’esperienza ancora più immersiva e intima. Boschi di larici, silenzio, incontri con camosci, stambecchi, volpi e aquile, uniti alle vibrazioni profonde e suggestive degli strumenti armonici, daranno vita ad un’esperienza unica.

Ascolteremo il silenzio della natura passeggiando con le ciaspole lungo sentieri e boschi, godendo della pace, della tranquillità e dell’energia della montagna. Scopriremo questo angolo di Alpi nella sua più vera essenza, godendoci il magico paesaggio innevato del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Faremo sessioni giornaliere di Meditazione Sonora e Bagno di Suoni – con le campane tibetane, i Gong, i tamburi sciamanici e molti altri strumenti provenienti da differenti culture del mondo. Ci immergeremo nella scoperta e nell’ascolto dei movimenti spontanei del nostro corpo, con la pratica – accessibile a tutti, della Danza Estatica e di alcuni esercizi di Bioenergetica. Godremo di una cucina sana, con gustosi piatti vegetariani. Un piacevole mix di tradizione locale – con gli ingredienti dei produttori locali selezionati – e contaminazione fusion con altre culture del mondo.

Weekend in Piemonte, meditazione nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Piemonte

1° giorno

I partecipanti raggiungeranno Il Rifugio Guido Muzio a Ceresole Reale (TO) con mezzi propri (il rifugio è facilmente accessibile con i mezzi).

18.00 Benvenuto

19.30 Cena

21.00 Meditazione sonora e condivisione

La meditazione sonora è una forma di terapia acustica vibrazionale in cui alcuni strumenti armonici vengono suonati per favorire rilassamento, meditazione profonda, comprensione ed elaborazione di traumi o semplicemente, generare un senso di armonia psico – fisica. Questo tipo di trattamento può essere effettuato in sessioni individuali o di gruppo e con l’uso di differenti strumenti selezionati all’occorrenza: gongs, ciotole armoniche, campane di cristallo, campane tubolari, diapason e molti altri strumenti dalle timbriche naturali ed evocative. La vibrazione sonora viene diffusa in tutto il corpo come un massaggio – un massaggio sonoro che genera una piacevole calma, contatto, radicamento e una sensazione di chiarezza mentale.

2° giorno

6.45 – 8.15 Esercizi di Bioenergetica e Meditazione Sonora

8.30 – 9.15 Colazione

9.30 -14.30 Escursione (pranzo al sacco – fornito dal rifugio)

L’itinerario che conduce al vecchio alpeggio di Ca’ Bianca è ideale nel periodo invernale: l’escursione è adatta a tutti e senza particolari difficoltà, l’esposizione a sud garantisce un bel “bagno di sole” nelle belle giornate, non è raro avvistare camosci e altri animali del Parco che si godono quel caldo versante, e il panorama da lassù lascia senza fiato

Partenza: Borgata Moies (10 min in auto circa dal Rifugio)

Dislivello: 400 m circa

Durata: 90 minuti (solo andata, pause escluse)

15.00 Riposo e tempo libero

16.00 – 18.00 Bagno Sonoro e Danza Estatica

Le sonorità prodotte dagli strumenti armonici – impiegati in una sessione live di Ecstatic Dance – facilitano fortemente un processo di contatto, cura e integrazione delle parti più profonde e bisognose di amore di ciascuno di noi. Vi è qualcosa di innato nell’essere umano, una memoria di bellezza e armonia, che è possibile ritrovare solo grazie alle pratiche di consapevolezza e presenza.

20.00 Cena

21.00 Passeggiata notturna con partenza dal Rifugio

Aiutati dalla luce della luna e delle torce frontali cammineremo dal Rifugio fino alla borgata soprastante, percorrendo il sentiero che si inoltra nel bosco fiancheggiando il torrente Orco

Partenza: dal Rifugio

Dislivello: 200 m circa

Durata: 45 minuti (solo andata, pause escluse)

3° giorno

6.45 – 8.15 Esercizi di bioenergetica e Meditazione Sonora

8.30 – 9.15 Colazione

9.30 -14.30 Escursione (pranzo al sacco – fornito dal rifugio)

2 alternative a seconda delle condizioni del manto nevoso:

Opzione 1: Verso il Lago Serrù per osservare la fauna del Parco

Raggiuta Chiapili Inferiore, la strada che in estate conduce al Lago Serrù e al Colle del Nivolet in inverno viene chiusa al traffico, trasformandosi in una pista innevata perfetta per ammirare le vette e i valloni dell’alta valle, e per osservare la fauna alpina “a terra” e in cielo!

Partenza: Chiapili Superiore (meno di 5 minuti in auto dal Rifugio)

Dislivello: 500 m circa

Durata: 120 minuti (solo andata, pause escluse)

Opzione 2: Rifugio Guglielmo Jervis

Una giornata da rifugio a rifugio! Partendo dal Rifugio Muzio arriveremo fino al Rifugio Guglielmo Jervis. Il rifugio in quota sarà ancora chiuso per il riposo invernale, ma lo spettacolo delle Tre Levanne di fronte a noi dal Pian di Nel varrà tutta la fatica fatta per raggiungerlo!

Partenza: dal Rifugio

Dislivello: 650 m

Durata: 120 minuti (solo andata, pause escluse)

16.00 Canto Armonico e Bagno Sonoro

17.30 Cerchio di chiusura

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Referente locale

Il viaggio è organizzato da ViaggieMiraggi con il contributo del Club Alpino Italiano – Rifugio Guido Muzio, Ceresole Reale (TO)

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà ed è adatto a tutti.

Il ritiro è aperto a tutti. Chiunque venga catturato dalle montagne e abbia sviluppato un proprio modo per descriverne l’appartenenza e la devozione.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni, il documento Come viaggiamo è consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 3 giorni/2 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10-18 persone
Quota viaggio adulti315,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • pernottamento per 2 notti presso il rifugio
  • 2 colazioni presso il rifugio
  • 2 pranzi al sacco forniti dal rifugio
  • 2 cene presso il rifugio
  • 2 sessioni di esercizi di bioenergetica e meditazione sonora
  • 3 sessioni di meditazione e bagno sonoro
  • 3 escursioni con guida escursionistica ambientale

Il costo totale espresso non comprende:

  • il viaggio a/r per Ceresole Reale (Parco del Gran Paradiso)
  • il noleggio delle ciaspole, racchette, equipaggiamento sportivo
  • il tappetino o materassino (Yoga) per gli esercizi e le meditazioni
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano) facoltativa
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 22/03/19 24/03/19
divisorio