Puglia | Otranto

Otranto è la città più a oriente dello stivale; fortificata, con il borgo antico che viene cinto da mura difensive, è nata durante l’espansione della Magna Grecia. Nel corso del tempo ha subito molteplici dominazioni, ciascuna delle quali ha lasciato impronte sul volto della città, che è, nella parte più antica, un intrico di vie e vicoli. Meta imperdibile è la Cattedrale di Santa Maria Annunziata, nota per custodire al suo interno la Cappella dei Martiri e il mosaico pavimentale che raffigura l’Albero della Vita: capolavoro importante sia per la presenza di elementi cristiani che di elementi riconducibili al paganesimo; quest’opera rispecchia il ruolo di questa città tesa fra Oriente ed Occidente. Otranto non sfoggia, però, solo bellezze culturali e artistiche: raccoglie, infatti, una serie di scenari naturali impareggiabili. Il territorio circostante è una collezione preziosa di spiagge caraibiche, mare limpido e località suggestive, come Torre dell’Orso, dove la costa adriatica assume forme particolari. VeM vi porta sia in città che fuori e vi conduce fino al punto più orientale della penisola sorvegliato dal solitario Faro di Punta Palascìa. Lungo il tragitto si gode della fotografica Cava di Bauxite, della Baia delle Orte con la pineta mediterranea che degrada in un’acqua, talmente limpida, da essere meta di immersioni e snorkeling, di Torre Sant’Emiliano che domina il mare e delle meravigliose calette di Porto Badisco.

 

Otranto

Dove si trova Otranto

250 Compagni di viaggio.

Partecipa alla Campagna Soci 2020 di ViaggieMiraggi!

Diventa anche tu un nostro compagno di viaggio e cammina insieme a noi! Scopri come diventare socio>>>