Kenya: informazioni utili per chi parte in viaggio

Fuso orario in kenya

Il fuso orario rispetto all’Italia è di +2h (da ottobre a marzo), +1h rispetto all’Italia (da marzo ad ottobre): nel paese infatti non viene impostata l’ora legale

Lingue parlate in Kenya

In Kenya si parla inglese e kiswahili.
Sulla costa è diffuso l’italiano.

Passaporto

Tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale.
Tipologia: cartaceo.
Validità: residua di almeno sei mesi dal momento dell’ingresso nel Paese e, comunque, estesa a tutta la durata del soggiorno.

Visto per il Kenya

Il visto è necessario per i visitatori maggiori di sedici anni, può essere richiesto direttamente in aeroporto. Il visto turistico (tourist visa, 50 USD o 40 EURO) è valido per un mese, tre mesi o, in casi particolari, rinnovabile fino a sei mesi. Verrà posto in una pagina del passaporto

Vaccinazioni richieste per chi parte per il Kenya

Nessuna vaccinazione è obbligatoria.
Le principali malattie endemiche presenti in Kenya sono: amebiasi, giardia, parassitosi intestinale, tifo, epatite A, schigellosi, malaria e colera.
Le malattie endemiche più rare sono la bilarzia e la tripanosomiasi (malattia del sonno)

Moneta del Kenya

La moneta è lo scellino keniota (KES)
Per informazioni sul cambio vedere: http://www.xe.com/ucc/convert/?Amount=1&From=EUR&To=KES

Corrente elettrica

La corrente elettrica è di 240V.
Per utilizzare la corrente elettrica in Kenya serve un adattatore: le prese sono di tipo G.

Clima in Kenya: Quando andare? Periodo Migliore

Nella zona costiera il clima del Kenya è tipicamente equatoriale.
Nell’entroterra il clima può variare sensibilmente a seconda dell’altitudine a cui ci si trova. Sugli altopiani, ad esempio, fa generalmente più fresco.

La stagione delle piogge va da marzo a maggio e da novembre a dicembre.
Gran caldo a febbraio e marzo, mentre luglio e agosto presenta temperature più contenute.

In conclusione se vi state chiedendo “Kenya: Quando andare?” la risposta è che si può partire per questo angolo di Africa durante tutto l’anno. Tuttavia il periodo migliore è compreso tra gennaio e febbraio e tra giugno e settembre.

Il Kenya è un paese sicuro?

Per conoscere la situazione aggiornata sulla sicurezza del paese vi invitiamo a consultare il sito:
http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/kenya.html

Comportamenti e buone pratiche per un viaggio sicuro in Kenya

  • fare molta attenzione a possibili furti sui mezzi pubblici. In caso di rapina, non opporre resistenza in alcun modo;
  • non lasciare incustoditi oggetti di valore negli alberghi;
  • non indossare gioielli e non mostrare di possedere denaro;
  • non viaggiare in auto nelle ore notturne;
  • viaggiare preferibilmente in gruppi di più persone;
  • fare attenzione a possibili truffe sulle spiagge (es. proposte di gite nell’interno del Paese ecc.);
  • non uscire da soli di notte e in luoghi isolati;
  • non accettare cibi o bevande da sconosciuti poiché potrebbero contenere sostanze stupefacenti;
  • non portare con sé carte di credito e Bancomat se non strettamente necessario, poiché banditi potrebbero obbligare a fare prelevamenti.

Kenya tolleranza zero: attenzione ai souvenir vietati

Attenzione ai souvenir del Kenya. Uscire dal paese con questi articoli è illegale

  • avorio di elefante
  • corno di rinoceronte
  • tartaruga marina
  • coralli
  • madrepore
  • pelli di rettili.
Kenya: informazioni utili per chi parte in viaggio