Viaggi Canarie

Viaggi
Canarie

Canarie Acqua e fuoco, mare e vulcani

Sette isole di origine vulcanica emergono dalle acque cristalline del mare che bagna la costa africana: è l’incredibile arcipelago delle Isole Canarie. Tenerife, La Gomera, Lanzarote, Gran Canaria, Fuerteventura, La Palma, El Hierro sono tutti paradisi naturali a poche ore di volo dall’Italia: natura incontaminata, varietà di scenari, spiagge di sabbia bianchissima o nera. Con il clima mite tutto l’anno, le Canarie sono le isole dov’è sempre primavera.

 

Offerte Canarie, si parte con VeM :)

Canarie cosa vedere

Le Canarie, isole con carattere

ViaggieMiraggi vi porta ad immergervi nella bellezza mozzafiato dei suggestivi scenari terrestri e marini di due delle spettacolari isole dell’arcipelago delle Canarie: la grande, Tenerife, e la piccola, La Gomera. Un viaggio tra indescrivibili paesaggi lunari e vulcanici, incontrando i piccoli produttori locali delle eccellenze del territorio e assaporando la vita dei graziosi villaggi e delle curatissime cittadine.

La natura a Tenerife e La Gomera

Tenerife è l’isola dei parchi! E non parliamo del parco tematico Loro Parque o del parco avventura acquatico Siam Park, ma degli importanti parchi naturali come il Parco nazionale del Teide, con il terzo vulcano più grande del mondo, il Parco Naturale dei Monti Anaga, una delle zone meno battute dell’isola e il Parco Rurale del Teno, area ricca di tradizioni. La Gomera è un’oasi di natura incontaminata e il Parco nazionale del Garajonay si configura come un luogo unico dove il tipico volto vulcanico delle Canarie lascia posto ad una fitta foresta verde.

Dal passato coloniale ai borghi marinari

Testimonianza del passato coloniale, la vecchia capitale di Tenerife, la deliziosa e curatissima San Cristóbal de La Laguna, è la città storica per eccellenza di tutte le Canarie: città non fortificata, il centro storico venne costruito in base alla mappa delle stelle, a dimostrazione che i costruttori dell’epoca conoscevano la scienza della navigazione. A Tenerife, ViaggieMiraggi vi accompagnerà anche a visitare il borgo marinaro di San Andres per visitare una delle rare riserve di “palma canaria” naturale.

C’è vita e attività umana nei paesaggi vulcanici

Il caratteristico territorio delle Isole Canarie, dovuto alla loro origine vulcanica, fa sì che gli abitanti abbiano adattato a questi luoghi pratiche particolari: ancora molto diffuso è, per esempio, il salto del pastor canario, che consiste nell’utilizzare lunghi pali di legno per risalire, per scendere e per spostarsi da una roccia all’altra. Il suolo vulcanico, ricco di preziosi minerali, permette la produzione di prodotti gastronomici eccellenti, come il prelibato formaggio e le gustosissime banane autoctone; con ViaggieMiraggi andrete ad incontrarne i produttori locali. Nelle Canarie si produce anche dell’ottimo vino, impiegando una tecnica particolare per la coltivazione delle uve: esse vengono piantate sul suolo vulcanico dentro a grandi buche e ricoperte con uno strato di cenere di lava.

Canarie // Consigli e curiosità

  • Il Carnevale di Tenerife è il più famoso e importante a livello internazionale, dopo quello di Rio de Janeiro.
  • Guachinches sono case rurali, antiche e pittoresche, a conduzione familiare, dov’è possibile degustare i piatti tradizionali di Tenerife accompagnati da buon vino.
  • I pini delle Canarie hanno il tronco rivestito da una spessa corteccia, il che fa in modo che abbiano una incredibile capacità di rigenerarsi dopo essere stati colpiti da un incendio: è il frutto di un adattamento che hanno sviluppato a causa delle continue eruzioni vulcaniche che li hanno interessati nel corso del tempo.

Curiosità cibo cultura

Cosa si mangia alle Canarie?

Che lingue si parlano alle Canarie?

Qual’è lo strumento musicale tipico delle Canarie?

approfondisci

Informazioni utili

Che documenti sono necessari per entrare nel Paese?

Ci sono vaccinazioni obbligatorie?

Qual’è il periodo migliore per visitare le Canarie?

approfondisci