Sri Lanka. Consigli utili per chi parte in viaggio

Sri Lanka: clima, quando andare, periodo migliore?

Il clima è tipicamente tropicale, condizionato dai monsoni. La stagione monsonica estiva comincia verso aprile e investe tutta la parte occidentale e meridionale dell’isola. Nello stesso periodo la costa est resta protetta e il clima è piacevole fino a settembre quando comincia ad arrivare il piccolo monsone invernale che dura fino a febbraio.

Nelle montagne dell’interno si può arrivare a 10° C. mentre nel resto del Paese le temperature vanno da un minimo di 19° a un massimo di 33° C.

Il miglior periodo per partire per lo Sri Lanka è la stagione secca, che è diversa a seconda che ci si trovi nella parte occidentale o orientale del paese. Da  dicembre a marzo sulle coste occidentali e meridionali e da maggio a settembre sulla costa orientale.

Serve il passaporto e il visto?

Per entrare in Sri Lanka è obbligatorio il visto turistico, che autorizza il soggiorno fino a trenta giorni.

Il visto è acquistabile sul sito internet www.eta.gov.lk  oppure in loco direttamente all’aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese. Può essere rinnovato per un ulteriore mese.

Vaccinazioni

Non vi sono vaccinazioni obbligatorie.
Il tifo e l’epatite A sono comuni. L’epatite B è endemica.

Rischi sanitari
In caso di emergenze sanitarie e’ opportuno il trasferimento del malato in patria o nel paese più vicino, attrezzato per il tipo di intervento.  Si suggerisce a coloro che si recano nel Paese, di munirsi di un’assicurazione che preveda esplicitamente il tempestivo trasferimento del malato in strutture ospedaliere adeguate.

Alcuni recenti casi di Dengue nel Distretto di Colombo hanno spinto le Autorita’ a riprendere la campagna di bonifica per combattere la pericolosa zanzara

Sri Lanka. Consigli utili per chi parte in viaggio