Viaggio in India, tour da Mysore a Mumbai

Viaggio zaino in spalla

Un viaggio unico alla scoperta di una zona dell’India ricca di arte e storia, ancora poco conosciuta dal punto di vista turistico. Si visiteranno alcuni dei luoghi più significativi della lunga e articolata storia indiana: Mumbai fra slum e grattacieli, Bhopal e le sue moschee, tristemente famosa per il più grande disastro della storia industriale che la colpì nel 1984, le meravigliose grotte di Ajanta, l’incredibile tempio di Kailasha a Ellora, il fascino senza tempo di Hampi, antica capitale dell’impero indu’ di Vijayanagara, le sculture dei templi di Belur e Halebidu, tra i migliori capolavori dell’arte indiana, senza tralasciare la città di Mysore con il suo famoso palazzo reale in stile indo-gotico. Ci accompagnerà nel viaggio una grande varietà di paesaggi, unici e suggestivi, e la semplicità di remoti e pittoreschi villaggi. In uno di questi, Anegundi, si condividerà la vita, le abitudini ed i costumi con le famiglie indiane. La maggior parte degli spostamenti avverrà in treno, un viaggio nel viaggio, fatto di condivisione, di incontri, di conoscenza, di profumi, di odori, di contatto umano, tutti ingredienti di questo viaggio in India.

Viaggio in India, tour da Mysore a Mumbai
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in India

1° giorno – sabato 6 ottobre

Partenza dall’Italia per Bangalore.

2° giorno – domenica 7 ottobre

Arrivo a Bangalore e trasferimento in van o pullman diretto a Mysore.

Mysore è la capitale dell’omonimo stato principesco dell’India meridionale. La città si estende alla base delle colline Chamundi ed ha un’altitudine di 740 metri. Il nome Mysore è la versione inglese di Mahishūru (che significa “la dimora di Mahisha”). Mahisha sta per Mahishasura, un demone della mitologia indù

Alloggio presso guest-house con camera doppia e bagno privato.

3° giorno – lunedì 8 ottobre

Si visiterà la tranquilla cittadina di Mysore, il variopinto ed inebriante mercato di Devaraja, uno fra i più bei mercati dell’India, luogo perfetto per fare meravigliose fotografie ed acquistare incensi di Mysore ed oli profumati. Si visiterà anche il famoso palazzo del Maharaja (1912), curioso esempio di orientalismo applicato all’architettura.

Alloggio presso guesthouse con camere doppie e bagno privato.

4° giorno – martedì 9 ottobre

Da Mysore ci si sposterà in bus verso nord per visitare i bellissimi templi di Belur e Halebidu (patrimonio UNESCO XII-XIII secolo) e il complesso di pellegrinaggio giainista di Sravanabelagola (X secolo). In serata raggiungeremo Arsikere, nodo di comunicazioni della regione, da cui prenderemo un treno notturno per Gadag, sistemazione in cuccette aperte in condivisione.

5° giorno – mercoledì 10 ottobre

Dalla stazione di Gadag (arrivo previsto ore 5,30) ci sposteremo a Hospet, cittadina che costituisce una base perfetta per esplorare le rovine di Hampi e di Anegundi. Pomeriggio libero nel villaggio di Anegundi. Possibilità di cenare insieme alle famiglie del villaggio. Alloggio presso guest house locale con bagno condiviso.

6° giorno – giovedì 11 ottobre

Giornata dedicata all’esplorazione in biciletta di Hampi, chiamata anche la città delle rovine, patrimonio UNESCO dal 1986.

Hampi si trova fra le rovine dell’antica città di Vijayanagara, capitale dell’omonimo impero fiorito nel XI secolo.  La struttura più alta ed impressionante è l’imponente gopura (torre monumentale) che domina l’entrata del tempio Virupaksha.

Alloggio presso guest house locale con bagno condiviso.

7° giorno – venerdì 12 ottobre

In questa giornata si ha modo di immergersi nella vita rurale del villaggio di Anegundi.

Anegundi, situato nella riva nord del fiume Tungabhadra è più antico di Hampi. Nel villaggio sono presenti numerosi templi di pietra nera con pilastri scolpiti raffiguranti giovani danzatrici. Visiteremo inoltre i villaggi circostanti muovendoci in bicicletta attraverso un paesaggio bellissimo.

Alloggio presso guest house locale con bagno condiviso.

8° giorno – sabato 13 ottobre

Oggi ci si sposterà verso la città di Badami.

Badami è posta all’interno di una scogliera semicircolare di arenaria rossa, che si specchia nelle verdi acque del lago. La cittadina è famosa per le sue meravigliose rovine (V–VII secolo, patrimonio UNESCO), tra cui spiccano quattro grotte riccamente scolpite ed affrescate.

Alloggio presso guest house con camere doppie e bagno privato.

9° giorno – domenica 14 ottobre

In mattinata visita dei templi di Ahiole (V–VII secolo) e al complesso di templi di Pattadakal (III secolo, patrimonio UNESCO).

In due templi in particolare è possibile vedere lo stile gupta e lo stile calukya.

Nel pomeriggio trasferimento alla stazione di Hubli, in tempo per prendere il treno per Kopargaon.

10° giorno – lunedì 15 ottobre

Arrivo alla stazione di Kopargaon di prima mattina. Ci si sposterà direttamente all’impressionante complesso di templi e grotte di Ellora (VII–X secolo, patrimonio UNESCO). Proseguimento verso Aurangabad in bus.

In questo enorme complesso, con templi dedicati a tre religioni (buddhismo, induismo e giainismo), si trova il famoso Kailasanatha, il tempio monolitico più grande del mondo, impressionante esempio di arte rupestre. Nel pomeriggio visita delle meravigliose rovine del forte di Daulatabad (IX-XV secolo).

Alloggio presso guest house con camere doppie e bagno privato.

11° giorno – martedì 16 ottobre

Mattinata dedicata alla visita delle famose grotte di Ajanta. Proseguimento in bus per Jalgaon e da li in treno per Bhopal.

Le grotte di Ajanta sono grandiosi monumenti scavati nella roccia risalenti al II secolo a.C. (patrimonio UNESCO). Queste grotte contengono i più celebri esempi di arte buddhista e di arte pittorica monumentale di tutta l’Asia meridionale.

12° giorno – mercoledì 17 ottobre

Bhopal, visita del centro storico e dell’ospedale per le vittime del disastro industriale.

La notte tra il 2 e il 3 dicembre del 1984 Bhopal divenne tristemente nota in tutto il mondo per il grave disastro della Union Carbide. Il peggior disastro industriale della storia fu generato dallo scoppio di un impianto di pesticidi della multinazionale americana che costò la vita a oltre 16.000 persone. Ancora oggi molte persone sono affette dai sintomi di una sindrome di avvelenamento del sangue riconducibile al disastro. Nel pomeriggio si visiterà il centro storico di Bhopal, di decisa impronta islamica, famoso per le sue grandi moschee.

Si visiterà l’organizzazione Sambhavna che da oltre 30 anni ha creato un ospedale e si occupa di curare le vittime del disastro. Alloggio presso guest house con camere doppie e bagno privato.

13° giorno – giovedì 18 ottobre

Giornata dedicata all’incontro con un’associazione locale che si occupa di progetti educativi nei numerosi slum della città. Divisi in piccoli gruppi ed accompagnati dagli attivisti dell’associazione, si visiteranno alcuni slum in cui opera la ONG.

Treno notturno per Mumbai, sistemazione in cuccette aperte ed in condivisione.

14° giorno – venerdì 19 ottobre

Arrivo a Mumbai intorno alle 7. Mattinata dedicata all’esplorazione della zona coloniale di Mumbai South. Nel pomeriggio visita allo slum di Dharavi insieme ad un Tour Operator locale, nato per promuovere il turismo responsabile all’interno dello slum.

Dharavi è lo slum più grande dell’Asia, in circa 2 km2 vivono oltre 700.000 persone e ci sono oltre 5.000 attività economiche.

15° giorno – sabato 20 ottobre

Giornata dedicata ad esplorare i variopinti mercati di Mumbai dov’è possibile fare le ultime spese prima della partenza. Pomeriggio libero. In serata volo di rientro per l’Italia.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.

Il visto di ingresso è necessario. Per soggiorni di breve periodo (massimo 60 giorni) per turismo, affari e cure mediche, i viaggiatori possono avvalersi dell’eVisa. Tale sistema consente di fare domanda di visto direttamente online sul sito https://indianvisaonline.gov.in/evisa/Registration e di ricevere in 72 ore, a seguito del pagamento effettuato anch’esso online, una mail di autorizzazione al viaggio. Il visto vero e proprio sarà rilasciato all’arrivo nell’aeroporto di entrata a seguito della presentazione dell’autorizzazione. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi. Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente locale e da un accompagnatore dall’Italia.

Livello di difficoltà

In questo viaggio saranno utilizzati sia mezzi privati che pubblici, ci sono diversi spostamenti alcuni abbastanza lunghi (8 ore), altri con treni notturni e alloggio in cuccetta. Complessivamente si richiede una buona capacità di adattamento. Spirito di adattamento e condivisione sono gli ingredienti fondamentali di un viaggio “Zaino in Spalla” targato ViaggieMiraggi.

La presenza di barriere architettoniche ostacola la partecipazione di persone con difficoltà motorie.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
15-20 persone10-14 persone
Quota viaggio1500,001750,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • tutti i pernottamenti in camera doppia in guest house locali oppure hotel 2/3 stelle sempre con prima colazione
  • trasporti interni in autobus/taxi/treno/mezzo privato come da programma
  • copertura spese e compenso dell’accompagnatore dall’Italia per 15 gg di affiancamento
  • ingressi ai monumenti
  • guide locali nei diversi siti
  • donazioni ad ong e associazioni locali
  • tasse e quota progetto
  • tutte le colazioni e le cene 

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi, quota indicativa a partire da euro 550,00
  • supplemento singola a partire da euro 200,00
  • tutti i pranzi (circa euro 5,00 a pranzo)
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • visto di ingresso (50 dollari americani)·
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal Paese.
  • i trasporti extra in taxi per andare a cena o per visite libere
  • bevande alcoliche
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10  persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 06/10/18 20/10/18
divisorio