Etiopia | Gondar

Gondar, la vecchia capitale imperiale dell’Etiopia, fu fondata dall’imperatore Fasilide nel XVII secolo. Il complesso intero è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1979. Di grande importanza sono le pittoresche rovine nell’area della Cittadella Reale: il Castello di Fasilide, una struttura singolare, con un parapetto merlato intervallato da quattro torri sormontate dalle caratteristiche cupole, frutto di un’insolita mescolanza di elementi locali con influssi moreschi, indiani e portoghesi; il Palazzo di Iyasu, che vantava un tempo sontuosi arredi, il Salone dell’imperatore Dawit, e i Bagni di Re Fasiladas, un piccolo palazzo con una piscina, tenuta vuota per tutto l’anno e riempita solo per la festa di Timkat, Epifania etiope.

Gondar

Dove si trova Gondar

250 Compagni di viaggio.

Partecipa alla Campagna Soci 2020 di ViaggieMiraggi!

Diventa anche tu un nostro compagno di viaggio e cammina insieme a noi! Scopri come diventare socio>>>