Viaggio in Perù, tour nel paese della Pachamama da Lima a Machu Picchu

Viaggio zaino in spalla

Un viaggio in Perù per conoscere una terra ricca di storia e di fascino in modalità “zaino in spalla”. La condivisione e l’adattamento sono ingredienti fondamentali di questo tour: dormiremo in ostelli e famiglie, e viaggeremo per lo più con mezzi pubblici.
Inizieremo il tour con la visita di Lima, l’enorme metropoli, per incontrare un progetto di sviluppo sociale ed economico rivolto a bambini, giovani e donne. Attraverseremo deserti e costeggeremo le sponde dell’oceano Pacifico, fino a scalare le Ande, la catena montuosa più lunga del Mondo, con vette che superano i 6.000 metri d’altezza, dove ammireremo tutta la loro imponenza.
In questo viaggio zaino in spalla saremo ospiti di famiglie nell’isola di Taquile, nel lago Titicaca, una fantastica esperienza di turismo comunitario.
Termineremo il viaggio in Perù a Cusco – in lingua quechua “Ombelico del Mondo” e cuore dell’antico impero Inca, da dove inizia la Valle Sacra – e con la visita a Machu Picchu, meraviglia del Mondo, un luogo suggestivo per l’atmosfera e l’energia che si respira.

Viaggio in Perù, tour nel paese della Pachamama da Lima a Machu Picchu
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Perù

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Lima.
Notte in aereo.

2° giorno

Atterrati a Lima, trasferimento in taxi privato in ostello (circa 30 minuti di tragitto). La sistemazione prevede camerate con bagno in condivisione.

In mattinata visita del centro di Lima. 

La piazza principale da cui si osserva la Cattedrale, il Palazzo del Governo e il Municipio. Si prosegue con Piazza Chabuca Granda, il palazzo delle Poste, la Chiesa di San Francesco, attraverso il “Jirón de La Unión”, la strada principale dalla cui architettura è possibile seguire la storia di Lima dal momento della sua fondazione.

Pranzo in città e nel pomeriggio visita del quartiere Barranco.

Quartiere dove si trovano palazzi in stile spagnolo, e luogo di ispirazione di molti artisti, musicisti, pittori e designer che hanno favorito la creazione di locali e anche gallerie d’arte. Tempo fa questo quartiere era un paese di pescatori, ma con il passare degli anni e l’ingrandirsi di Lima è stato inglobato come un quartiere della capitale.

Cena a Lima e rientro in ostello per la notte.

3° giorno

Giornata interamente dedicata alla visita di progetti sociali in alcuni quartieri di Lima.

Dopo colazione si inizierà con la visita del progetto nel quartiere di San Juan de Lurigancho

Conosceremo il progetto delle “Promotrici di Salute” di San Juan de Lurigancho, un’esperienza di donne organizzate che ha l’obiettivo di migliorare la situazione della donna e delle famiglie delle zone urbane con scarse risorse economiche. Si visitano il dispensario, scuola per bambini, opere di costruzione popolare locale, mense popolari, consultori familiari. 

Dopo pranzo visita del progetto Aynimundo a San Juan de Miraflores.

Cena in città e rientro in ostello per il pernottamento.

4° giorno

Al mattino dopo colazione partenza con un bus pubblico in direzione di Paracas (circa 4 ore di viaggio).

Arrivati si farà una breve sosta in ostello e successivamente il pranzo in riva al mare.

Questa piccola cittadina è la porta d’ingresso alla Riserva Nazionale di Paracas, uno degli ecosistemi marini più ricchi al mondo. Il territorio circostante mostra l’incontro tra deserto e mare, mediato da alte scogliere, che rende questo luogo ricco di fascino. Ad oggi unica riserva marina del Perù ha l’obiettivo di salvaguardare l’ecosistema acquatico e quello desertico sulla terraferma, nonché il patrimonio storico e culturale della cultura precolombiana omonima della città. 

Cena e pernottamento a Paracas.

5° giorno 

Dopo colazione si andrà in direzione dell’imbarcadero per prendere una barca in direzione delle Isole Ballestas.

Queste isole, chiamate anche Galapagos peruviane, sono un vero e proprio tesoro naturalistico che, grazie alla corrente di Humboldt, sono eccezionalmente ricche di plancton, favorendo la vita di diverse specie migratorie che periodicamente stazionano in questo luogo, oltre che a 36 specie di mammiferi e 216 di uccelli, tra cui i pinguini Humboldt, leoni marini, cormorani, avvoltoi, starne e il pellicano Gavatin Zarcillo. 

Durante la vista delle Ballestas sarà possibile avere un’angolazione privilegiata per la vista del famoso Candelabro di Paracas, un geoglifo lungo 150 metri che si trova sulla terra ferma.

Al termine dell’escursione si prenderà il pullman per Ica (circa 1 ora di viaggio), una città completamente circondata dal deserto. La sua particolarità è l’Oasi della Huacachina, una vera oasi circondata da dune altissime, dove dalla cima di queste è possibile vedere uno dei tramonti più belli del Perù.

In serata si prenderà il pullman per Arequipa (circa 12 ore di viaggio).

6° giorno

Arrivo ad Arequipa (circa 2.400 mt di altitudine) di prima mattina, si farà colazione e successivamente check in in ostello.

Considerato che si passerà da 0 a 2.400 metri di altezza si dedicherà un po’ di tempo all’acclimatamento, anche sorseggiando il  mate de coca, considerato un ottimo rimedio per il mal d’altura.

Successivamente visita della “città bianca”, il bellissimo Centro Storico con la sua Cattedrale, i mercati artigianali ed il mercato popolare di San Camilo. Visita anche un centro di allevamento e produzione di lana di Alpaca ed impareremo a distinguere i Lama dagli Alpaca e Vigogne.

Pranzo e cena in città e pernottamento in ostello.

7° giorno

La mattina molto presto, dopo aver fatto colazione, si prenderà il pullman pubblico in direzione di Puno (circa 6 ore e mezza), città che si affaccia sulla costa del lago Titikaka.

Durante il tragitto si attraverseranno paesaggi infinitamente sconfinati, fino alla sosta per pranzo in un paesino a 5.000 metri.

Nel pomeriggio arrivo a Puno (3.850 mt) e trasferimento in ostello per un po di riposo. Nel pomeriggio ci sarà del tempo libero per conoscere la città con calma.

Cena in città e pernottamento in ostello.

8° giorno

La mattina dopo colazione si andrà all’imbercadero da dove inizierà l’escursione al lago Titikaka.

Visita delle isole galleggianti degli Urus che si trovano sparse nella parte peruviana del lago.

 Gli Urus sono una popolazione precolombiana che per sfuggire agli Inca si è rifugiata nel lago Titikaka prima su barche costruite con la totora e poi nelle isole galleggianti. Queste isole sono artificiali e costruite con le radici galleggianti della totora, un giunco che cresce abbondante nel lago.

Verso mezzogiorno si arriverà all’isola di Taquile, un posto fuori dal mondo, dove si pranzerà in famiglia.

Dopo pranzo si condividerà del tempo con la famiglia ospitante per conoscere meglio la quotidianità Taquilena.

Gli abitanti dell’isola hanno voluto tentare di gestire il turismo senza coinvolgimenti e investimenti esterni, e molte comunità ci sono riuscite garantendo un basso impatto di turismo sull’ecosistema dell’isola. Anche l’organizzazione urbanistica di Taquile rispecchia simbolicamente quella del vecchio impero Inca. 

La cena e il pernottamento saranno in famiglia.
Per il pernottamento verranno fornite delle coperte di Alpaca in quanto non c’è il riscaldamento.

9° giorno

Dopo la colazione in famiglia, visita ai siti archeologici pre-inka dedicati alla Pachamama, la Madre Terra, passeggiata lungo la spiaggia e visita del il mercato artigianale di Taquile.

Dopo pranzo nell’isola, si scenderanno i 500 scalini sacri che conducono al porto, dove si prenderà la barca collettiva per il ritorno a Puno nel pomeriggio.

Cena a Puno e verso le 22.00 si prenderà il pullman pubblico in direzione di Cusco (6 ore circa di viaggio).

10° giorno

Arrivo a Cusco (3.400 mt) in nottata e checkin in ostello. Riposo e giornata dedicata alla visita dell’antica capitale Inca.

Visita del centro storico, la Cattedrale, il mercato di artigianato e il Sacsayhuaman, l’impressionante tempio Inka che dominava la città, i cui muri sono formati da pietre grandi diversi metri e pesanti decine di tonnellate.

Pranzo e cena in città e pernottamento in ostello.

11° giorno

Dopo colazione (alle 7 del mattino) inizierà il tour che ci porterà a conoscere MarasMoray e Chinchero, le tre perle della Valle Sacra degli Inca.

Maras è un’antica salina scavata nelle montagne, formata da oltre 5000 vasche naturali tuttora utilizzate per estrarre sale.
Moray, che a prima vista può sembrare un anfiteatro, è invece un antico laboratorio agricolo in cui si vedrà la grande tecnologia dei terrazzamenti inka. Chinchero è un piccolo paesino famoso per il suo mercato d’artigianato e per la leggenda inca che proprio qui narra la nascita dell’arcobaleno.

Conosceremo infine lo splendido sito archeologico di Ollantaytambo con la sua fortezza eretta a protezione della Valle Sacra, ed i tempi del Sole e della Luna che si visiteranno in una lunga passeggiata (pranzo incluso).

Cena e notte in ostello a Ollantaytambo.

12° giorno

Dopo colazione partenza in treno per Aguas Calientes (circa 2 ore di viaggio) per visitare il santuario archeologico di Machu Picchu.

Dopo pranzo si farà una passeggiata per conoscere i giardini segreti di Mandor, uno dei luoghi più belli e preziosi per la biodiversità.

I giardini di Mandor fanno parte del bosque primario, area biologica che appartiene alla denominata Selva Alta, l’inizio della Foresta Amazzonica.

Rientro ad Aguas Calientes nel tardo pomeriggio, cena e riposo in ostello, in previsione della lunga giornata dell’indomani.

13° giorno

Dopo colazione partenza da Aguas Calientes lungo l’antico sentiero Inca che collegava il fiume Urubamba a Machu Picchu (circa 1 ora di tragitto). La partenza sarà verso le 6.00 per essere fra i primi ad entrare a Machu Picchu.

Arrivati, lunga visita guidata della cittadella, visitando la Plaza Principal, la Torre Circolare, il sacro Orologio Solare, le abitazioni reali, il Tempio delle Tre Finestre e i cimiteri. Dopo la visita, tempo libero per permettere ad ognuno di dedicarsi al relax in un luogo veramente magico. E’ possibile per chi vuole scalare il Huayna Picchu insieme all’accompagnatore, la montagna di fronte al Machu Picchu.

Nel primissimo pomeriggio, discesa alla stazione di Aguas Calientes per ritornare a Ollantaytambo in treno (2 ore circa di viaggio).

All’arrivo si prenderà il bus per Cusco dove arriveremo in tarda serata.

Pernottamento a Cusco in ostello.

14° giorno

Per chi vuole è possibile dedicare la giornata con un soft trek alla Rainbow Mountain di Vinicunca.

Sveglia alle 4 del mattino e partenza in bus per Vinicunca (circa 3 ore di viaggio), la catena montuosa più colorata del Perù che arriva a più di 5.000 mt. Inizio del trekking di 7 A/R ore per raggiungere la vetta.

Rientro a Cusco nel pomeriggio.

Il livello del trekking non è troppo impegnativo, ma va considerata l’altitudine che potrebbe creare problemi.

Chi non volesse fare questa escursione potrà rimanere a Cusco per dedicare la giornata al relax e alla visita della città.

Pernottamento in ostello a Cusco.

15° giorno

Dopo colazione, trasferimento all’aeroporto di Cusco per prendere il volo per Lima.

Giornata libera a Lima per riposarsi o visitare la città con l’accompagnatore.

Pranzo, cena e pernottamento in ostello a Lima.

16° giorno

Il mattino tempo libero prima del trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

17° giorno

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima sia in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti. Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi. Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il gruppo sarà accompagnato per tutto il tour in partenza dall’Italia da Gianluca, referente di ViaggieMiraggi esperto del Perù, e affiancato in loco nella visita di alcuni siti da delle guide locali.

Livello di difficoltà

E’ richiesto un alto livello di adattabilità, si dormirà in camerate condivise uomini e donne, sullo stile dei viaggi”zaino in spalla”. In questo viaggio saranno utilizzati i mezzi pubblici anche notturni e di lunga durata. Il viaggio non presenta difficoltà ma è sconsigliato a coloro che soffrono di malattie cardiocircolatorie, ipertensione o hanno problemi respiratori. Il mal d’altezza (soroche) si evita riposando adeguatamente e consumando pasti leggeri. Non è un tour adatto a persone con disabilità fisiche per numerose barriere architettoniche presenti nelle strutture ricettive.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
6 persone8 persone10 persone12 persone
Quota viaggio1750,001420,001340,001300,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pernottamenti in camerata multipla condivisa uomini e donne
  • tutti i trasporti interni in bus, treno come da programma
  • copertura spese e compenso del referente locale per i giorni di affiancamento
  • ingressi ai parchi indicati nel programma
  • tutti i pasti
  • quota progetto

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 800,00 euro tasse incluse)
  • il volo interno Juliaca – Lima (quota a partire da 80 euro)
  • supplemento camera doppia di circa 50 euro a persona
  • supplemento camera singola di circa 150 euro
  • tutte le escursioni facoltative
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • i trasporti extra
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dollaro/euro
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

* il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone mentre il numero massimo è di 12 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 19/04/19 05/05/19

In via di conferma

Ti accompagnerà

Gianluca

Gianluca ha vissuto 2 anni in Perù dal 2014 al 2016 dedicandosi al volontariato. Ha lavorato a Lima ed Iquitos, in Amazzonia. Durante i suoi viaggi ha avuto la fortuna di conoscere tutte le 25 regioni del Perù.
Dal 2015 organizza viaggi responsabili accompagnando anche gruppi.

Gianluca