Skip to main content

Viaggio in Tunisia, tra foreste, mare, oasi e comunità femminili

Prossime partenze da maggio a settembre

Viaggio in Tunisia, tra foreste, mare, oasi e comunità femminili

Viaggio in Tunisia per scoprire un Paese ricco di intraprendenza femminile e giovanile, grazie alle tante piccole attività imprenditoriali delle donne che si uniscono e formano la nuova Tunisia.
Non solo le bellezze naturali ed archeologiche che caratterizzano questo angolo di mondo, ma in questo viaggio saranno le persone protagoniste dell’incontro e dello scambio reciproco, che vi porteranno a far conoscere questa terra e questa economia solidale al femminile.
L’accoglienza in famiglia renderà il tutto così vicino che sembrerà di tornare al tempo dei romani, con tante usanze che ci accomunano grazie alla comune cultura mediterranea.

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Tunisia

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Tunisi. Arrivo, incontro con il referente locale, trasferimento in centro e sistemazione in hotel.

Primo approccio con la città. Crocevia di culture, Tunisi racconta attraverso la sua architettura le storie delle civiltà che l’hanno attraversata. Dapprima cartaginese, poi romana e araba, nel XII secolo fu scelta come capitale da una dinastia arabo-berbera che regnò in gran parte del nord Africa e nel sud della penisola Iberica, facendola diventare una delle città più belle e culturalmente avanzate del Maghreb. Nel XVI secolo, grazie agli andalusi, nacquero bei giardini, numerose ville ispano-moresche e ricchi palazzi. Durante il dominio francese nel XX secolo, intorno alla città vecchia si sviluppò la nuova città europea, con edifici in stile Liberty e chiese cristiane. Città mediterranea, oggi Tunisi offre al visitatore un percorso storico e antropologico di grande interesse che riunisce tradizione e modernità.

Cena libera e pernottamento in hotel, in camere doppie, triple o singole con bagno privato.

2° giorno

Dopo colazione partenza con mezzo privato in direzione di Cartagine (30 minuti) e visita al sito archeologico. Cartagine è una città ricca di contrasti. La pietra antica e friabile dei siti romani e punici sembra quasi scontrarsi con la solidità della città nuova, un tratto di ordinatissimi edifici coloniali e palazzi moderni, costruiti intorno ai diversi siti. Imponenti filari di palme costeggiano il viale principale, su cui si affacciano caffetterie in cui gustare un bicchiere del tradizionale tè alla menta, magari accompagnato dai tipici dolci al miele.

Pranzo libero e successivamente continuazione per Jendouba, verso la zona montuosa del Paese (circa 3 ore di tragitto).

Arrivo presso un villaggio rurale, a pochi km dalla foresta di Jendouba, e sistemazione in famiglia, in camere con bagno in comune.

Conoscenza del contesto e della famiglia, cena e pernottamento.

3° giorno

Al mattino dopo colazione conoscenza delle donne del villaggio impegnate sulla trasformazione della bacca del lentisco nel prezioso e benefico olio, con visita alla zona di raccolta della bacca. L’olio di lentisco si ottiene dal Lentisco (Pistacia Lentiscus), un arbusto sempreverde tipico del bacino del Mediterraneo, che cresce spontaneo con portamento basso e cespuglioso, foglie dal colore verde scuro, che emana un forte e caratteristico odore. I frutti sono piccole bacche che maturano in autunno, passando dal colore bianco, al rosso, al viola scuro quasi nero a piena maturazione.

Pranzo in famiglia e nel pomeriggio visita al sito archeologico Bulla Regia (circa 20 minuti). Città dalle antiche origini berbere, capitale della Numidia, finita sotto Cartagine e poi Roma. La particolarità del sito sono le strutture con piani sotterranei, costruiti per rinfrescarsi nella stagione calda, un’architettura berbera ripresa dai romani. Questa vita sotterranea fa di Bulla Regia un posto unico e perciò imperdibile. Passeggiando tra case, terme, viali e teatri, il visitatore potrà ammirare i bellissimi mosaici ancora in sito.

Rientro nel pomeriggio in famiglia, per la cena condivisa e pernottamento.

4° giorno

La mattina dopo colazione partenza verso Monastir (circa 5 ore di viaggio più sosta per il pranzo libero durante il tragitto).

Arrivo nel pomeriggio e sistemazione presso una struttura ricettiva sulla costa.

Prima conoscenza con l’associazione giovanile locale, e visita alla cittadina balneare ricca di storia e di cultura. Monastir venne fondata dai Fenici come città portuale, successivamente il grande Giulio Cesare si accampò qui prima di preparare la grande battaglia di Tapso nell’anno 46 a.C. La sua posizione su un promontorio le ha conferito nel tempo un ruolo strategico, motivo per la quale è stato costruito l’imponente Ribat, un monastero islamico fortificato, edificato nel 796 come fortezza: si tratta del primo esempio di Ribat nel continente africano. Oggi il cortile è utilizzato per rappresentazioni teatrali e per spettacoli serali, dopo che nel 1976 il regista Franco Zeffirelli ci girò alcune scene del film “Gesù di Nazareth”. Altro importante edificio è la Moschea Bourguiba costruita nel 1963, a ovest della Marina, nel centro della città. Questo edificio, formato da tre cupole (due verdi e una dorata) e due minareti che segnano l’ingresso al complesso, è di fatto il Mausoleo di Bourguiba, primo presidente della Tunisia, e nonostante sia di epoca recente, è stata costruita secondo schemi tradizionali. La sala della preghiera è ornata con 86 colonne di marmo rosa e può ospitare fino a 1.000 fedeli.

Cena con i piatti della tradizione locale tunisina, grazie al contributo di un’associazione locale che valorizza il patrimonio culinaire.

Pernottamento in camere doppie o singole con bagno privato.

5° giorno

Dopo colazione conoscenza di diversi artigiani ed artigiane della provincia che lavorano su diverse specialità locali: la famosa harissa, la salsa piccante con i peperoncini, cumino, aglio e sale, sempre presente in tavola come accompagnamento della cucina locale; la bigiotteria creata con l’ambra nera profumata; la bsisa (un impasto realizzato con la farina di grano tenero ed orzo tostati e spezie) ed il caffè speziato.

Pranzo in famiglia e pomeriggio visita alle botteghe dei tessitori e del collezionista della tradizione locale.

Rientro a Monastir (circa 40 minuti) e riposo.

Cena e pernottamento nella stessa struttura costiera.

6° giorno

Al mattino dopo colazione partenza verso Chebba, nella costa a sud, passando nell’interno (circa 50 minuti) per conoscere l’arte dei tappeti “margoum”, i cestini intrecciati con le foglie di palma, accompagnato da un laboratorio di terracotta tra una portata e l’altra per il pranzo semplice rurale.

Nel pomeriggio arrivo a Chebba (dopo un’ora di tragitto ancora), per conoscere la rete femminile locale. Chebba che significa in arabo “la giovane bella” è una cittadina costiera nella punta più orientale del Sahel tunisino, zona ricca di pesce blu e bianco, oltre che ulivi.

Sistemazione in famiglia, cena e pernottamento in camere con bagno in comune.

7° giorno

Dopo colazione passeggiata lungo la costa, ed incontro con il gruppo locale che ha fondato una scuola di sostegno ai bambini diversamente abili ed un campus creativo per il reinserimento nella società. Laboratorio di pittura insieme ai giovani del centro.

Pranzo presso una piccola impresa femminile per la produzione di diverse qualità di formaggi artigianali, con pranzo-degustazione.

Nel pomeriggio conoscenza del lavoro prezioso delle donne che riparano le reti da pesca. Infatti Chebba è una nota località di mare conosciuta per il suo porto ed i suoi pescherecci blu.

Cena in famiglia e pernottamento.

8° giorno

Dopo colazione conoscenza di un’artista appassionata alla lavorazione del vetro soffiato.

Proseguimento verso sud, per arrivare all’oasi di Chenini Nahal (circa 3 ore di tragitto), vicino alla cittadina di Gabès, presso una famiglia produttrice del caffè derivato dalle noci di datteri.

Pranzo in famiglia e pomeriggio relax nell’oasi per conoscere la tradizione delle erbe aromatiche e medicinali.

Sistemazione in famiglia, in camere doppie, triple e twin con bagni in comune.

9° giorno

Dopo colazione partenza verso Matmata per un’escursione in giornata (circa 1 ora), per scoprire la cultura amazigh (berbera) con le case sotterranee scavate nella pietra arenaria. Gli amazigh (berberi) per diverse migliaia di anni, hanno abbracciato questo concetto abitativo, definito “ipogeo”, sia per scampare alle incursioni degli arabi che per mantenere un habitat fresco nei mesi estivi e più tiepido in inverno.

Pranzo in una casa tradizionale e visita ad un piccolo villaggio vicino.

Rientro a Chenini, in famiglia (circa 1 ora di tragitto), cena e pernottamento.

10° giorno

Prima colazione e partenza verso Monastir (circa 3 ore e mezzo di tragitto).

Pranzo libero e relax in spiaggia.

Cena comunitaria insieme all’associazione dei giovani, e pernottamento nella struttura costiera in camere doppie o singole con bagno privato.

11° giorno

Dopo la colazione partenza verso l’aeroporto di Tunisi per il rientro in Italia (circa 3 ore di tragitto). Pranzo libero.

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.

Il visto non è necessario, ma è obbligatorio avere il passaporto con validità minima di almeno 3 mesi di validità residua.

Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età provenienti da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione.

Per ulteriori indicazioni in merito a vaccinazioni consigliate, tuttavia non obbligatorie, si raccomanda di consultare il proprio medico o Asl territoriale. Per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un mediatore culturale della cooperativa marocchina Asdikae Bila Houdoud, parlante arabo ed italiano, per la formazione in itinere di un ex migrante tunisino che svolgerà in autonomia questo ruolo nei viaggi successivi. Il viaggio è realizzato in collaborazione con l’associazione della diaspora tunisina Voce Nuova Tunisia di Parma.

Livello di difficoltà

Il primo viaggio è sperimentale, programmato dopo un sopralluogo svolto insieme alla diaspora tunisina.
Verrà sempre utilizzato un trasporto privato con autista.
La presenza di barriere architettoniche ostacola la partecipazione di persone con difficoltà motorie.
Si dorme, a seconda della città presso piccole strutture ricettive a gestione locale con bagno privato e in famiglia con camere e bagni in comune, per cui è richiesto uno spirito d’adattamento medio-alto.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 11 giorni, per un gruppo di:

Voce Quota individuale
10 persone 8 persone 6 persone 4 persone
Quota viaggio 850,00 920,00 1060,00 1240,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pernottamenti con prima colazione come da programma
  • 15 pasti con bevande analcoliche incluse
  • trasporto interno privato incluso autista e carburante
  • copertura spese e compenso dell’accompagnatore per 11 gg di affiancamento
  • ingressi ai siti archeologici come da programma
  • laboratori come da programma
  • quota progetto

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 150,00 euro)
  • supplemento singola circa 30 euro totale (solo a Tunisi e Monastir, soggetta a disponibilità)
  • 6 pasti liberi come indicati nel programma per circa 40 euro totale a persona
  • bevande alcoliche (si sconsigliano per il rispetto della cultura locale)
  • supplemento 80 euro a persona durante i mesi da maggio a settembre
  • assicurazione annullamento acquistabile in agenzia entro giorni dall’iscrizione al viaggio (solo per i residenti sul territorio italiano)
  • eventuali supplementi di carburante
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dinaro/euro
  • i trasporti extra in taxi per visite libere
  • spese personali, mance, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

* il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 4 persone.
Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 25/04/24 05/05/24
  • 30/05/24 09/06/24
  • 27/06/24 07/07/24
  • 11/07/24 21/07/24
  • 08/08/24 18/08/24
  • 21/08/24 01/09/24
  • 19/09/24 29/09/24
  • 31/10/24 10/11/24
  • 05/12/24 15/12/24
  • 26/12/24 05/01/25

Partenze confermate
In via di conferma
Completo con lista d’attesa

Viaggi di turismo esperienziale // Tutti i viaggi