Trekking accessibile sui sentieri dell’Appennino, da Marzabotto a Riola

memoria e natura ad occhi chiusi

Un cammino di quattro giorni, pienamente accessibile per persone con disabilità visiva, ma aperto e rivolto a tutti, per attraversare ed esplorare in chiave multisensoriale l’Appennino bolognese in uno dei suoi tratti più ricchi di storia e biodiversità. 

Trekking accessibile sui sentieri dell’Appennino, da Marzabotto a Riola
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Emilia-Romagna

1° giorno

Ritrovo a Bologna e partenza la mattina presto per raggiungere la stazione di Marzabotto; da lì, dopo una breve camminata, arriveremo al Museo Etrusco Pompeo Aria e al parco archeologico di Kainua, importante centro situato al crocevia tra il mondo villanoviano e l’Etruria storica. Dopo una visita multisensoriale e un panino per integrare le necessarie energie, partiremo per il cammino vero e proprio (ca. 7 km, + 431 m, -177 m) lungo il parco fluviale del fiume Reno e i suoi ecosistemi di confine, per poi salire il ripido “sentiero del postino”, attraversato di storie di resistenza e coperto da un fitto manto arboreo, portandoci sulla sella di Monte Abelle e Monte Sole. Nel cuore del parco storico raggiungeremo infine il Poggiolo per la cena e il pernottamento.

Le sistemazioni saranno sia in hotel che in rifugi, in stanze dalla doppia alla quadrupla a seconda della struttura. Alcuni bagni nella prima e terza notte saranno in comune.

2° giorno

Passeremo la mattina con la Scuola di Pace di Monte Sole, visitando i ruderi e i memoriali sparsi tra gli antichi abitati di Caprara, San Martino e Casaglia, per scoprire la storia tragica e pervasiva di questi territori, silenziosi ma ricchi di memoria per chi sa ascoltare. Conosceremo i Padri Dossettiani, che in virtù di questa storia hanno deciso di insediarsi nel Parco, e che potremo ascoltare all’ora sesta per una piccola perfomance di canto gregoriano. Tornati al Poggiolo per un pranzo veloce, ci incammineremo poi verso Grizzana (9,8 km, + 406 m, -278 m) lungo l’affascinante crinale tra le valli di Reno e Setta, attraverso boschi di erica e pino silvestre, tra le pietre di antichi borghi. Dopo una cena “morandiana” nei luoghi cari al noto pittore bolognese Giorgio Morandi, raggiungeremo l’hotel “Il Crinale” per il pernottamento.

3° giorno

Ci incammineremo di buona lena sulla strada per Riola (ca. 15 km), che ci farà attraversare gli antichi insediamenti di Stanco e Collina, dove pranzeremo al sacco, e ci porterà nel lussureggiante parco provinciale di Montovolo, i cui boschi sono oasi WWF e parte della rete “Natura 2000”. Aggireremo le pendici di questa strana altura che domina l’appennino bolognese, quasi un vulcano, per tuffarci nel microclima mediterraneo del suo versante occidentale. Lì troveremo il borgo cinquecentesco de La Scola, che avremo cura di esplorare a fondo, dai suoi stretti viottoli ad amenità architettoniche e botaniche uniche nel territorio. In serata scenderemo lungo il torrente Limentra per raggiungere Riola, dove ceneremo per poi dividerci sui due lati del Reno per pernottare in due suggestive strutture.

4° giorno

Ci riuniremo dopo la colazione per visitare la bizzarra chiesa di Santa Maria Assunta, perla di strano e alieno modernismo nel cuore dell’Appennino. Non è l’unica bizzarria architettonica in un paese cresciuto all’ombra dell’ottocentesca Rocchetta Mattei, eccentrica costruzione che troneggia su Riola e che visiteremo, in un’esplorazione multisensoriale ricca di spunti sul passato recente di questo territorio (ca. 3 km a/r, + 60 m, -10 m). Chiuderemo il nostro cammino con un bel pranzo ristoratore, per poi tornare a Bologna in treno nel pomeriggio, salutando la valle del Reno lungo la ferrovia Porrettana.

Fine del viaggio.

Note di viaggio

Il programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, agli eventi in programma, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Accessibilità: Il viaggio è stato pensato e definito per essere pienamente godibile da persone ipo e non vedenti. La progettazione è stata coadiuvata da una guida ambientale ed escursionistica che conosce dettagliatamente i luoghi, che accompagnerà e guiderà tutti i partecipanti nel viaggio e le esplorazioni e le attività multisensoriali. Il viaggiatore ipo o non vedente potrà partecipare in piena autonomia, avendo il supporto della guida, dell’accompagnatore de La Girobussola e degli altri partecipanti.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti di ViaggieMiraggi che si occupano da anni di accessibilità culturale per persone con disabilità visiva oltre che delle guide ambientali di Appennino Geopark.

Livello di difficoltà

Il viaggio è adatto a persone che hanno un buon allenamento fisico e sono abituate a camminare, anche affrontando dislivelli in salita. Ogni giorno si camminerà 5-6 ore; è richiesto di portarsi gli zaini in spalla durante il cammino.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona:

VoceQuota individuale studente
8 persone
Quota viaggio415,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

La quota individuale è indicativa. I viaggiatori interessati riceveranno un preventivo individuale basato sulle esigenze d’accompagnamento personali o del gruppo

Il costo totale espresso comprende:

  • 3 notti in camera doppia, tripla e/o quadrupla in hotel, B&B o rifugio (3 notti) con colazione
  • Referente di viaggio La Girobussola Aps
  • Guida ambientale ed escursionistica
  • 3 pasti (pranzo al sacco e cena in rifugio il giorno 1, pranzo in rifugio il giorno 2)
  • Ingresso e visita al Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” e alla Rocchetta Mattei
  • Attività al Parco Regionale Storico di Monte Sole con la Scuola di Pace
  • Spese dei referenti di viaggio e tutor Girobussola (viaggio, vitto e alloggio)
  • Compensi di intermediazione
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio per Marzabotto e da Riola
  • Pasti (ove non specificato)
  • Assicurazione annullamento Filodiretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della data di partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Tessera associativa 2021/22 Girobussola Onlus obbligatoria
  • Spese personali ed extra e quanto non espresso nelle voci sopraindicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 8 persone;
Il viaggiatore sarà informato fino a 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 08/09/22 11/09/22

Ti accompagnerà

La Girobussola

“La Girobussola ONLUS”, associazione nata a Bologna che dal 2013 si occupa di accessibilità culturale per persone con disabilità visiva. È pioniera e punto di riferimento nel campo del turismo accessibile, specializzata nell’organizzazione di visite e itinerari di viaggio in Italia e nel mondo, privilegiando una prospettiva multisensoriale e un approccio esperienziale. I suoi referenti di viaggio sono tutor specializzati che sapranno accompagnare i viaggiatori in un viaggio immersivo e di valore.

La Girobussola
divisorio