Viaggio di istruzione in Sicilia, da Palermo a Monreale

Viaggio tra storia millenaria e impegno civico contro l'illegalità

Uno degli insegnamenti lasciati da Don Puglisi, che ha pagato la sua vita con la lotta contro la mafia, è “Credo a tutte le forme di studio, di approfondimento, di protesta contro la mafia. La mafiosità si nutre di una cultura la diffonde: la cultura dell’illegalità”.

Il nostro Viaggio di istruzione in Sicilia parte dall’insegnamento di Don Puglisi: lo studio, la conoscenza di un territorio, della cultura, per migliorare un territorio. Coltivare impegni per sconfiggere la ‘cultura’ dell’illegalità. Faremo un viaggio nella Sicilia terra di incontri e contaminazioni. Terra di lotte alla mafia portate avanti da chi cerca di riscattarsi da un presente e passato difficili. Un viaggio per conoscere la storia millenaria della Sicilia e riflettere sulla memoria dell’impegno contro l’illegalità, senza però trascurare la bellezza di una terra che tra Palazzi, storia ed arte ti incanta.

 

 

Viaggio di istruzione in Sicilia, da Palermo a Monreale
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Sicilia

1° giorno

Arrivo in Aeroporto Flacone Borsellino e trasferimento a Cinisi in autobus

Visita dell’associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato a Cinisi, la Casa-Museo dedicata alla memoria di Peppino Impastato e di sua madre Felicia. Peppino, era attivista che ha lottato contro mafia, corruzione e oppressione, per la giustizia sociale, è stato ucciso per volontà del boss Gaetano Badalamenti. Sua madre Felicia ha rotto il muro del silenzio per raccontare la storia di Peppino ed ha aperto le porte della sua casa per raccontare la storia del figlio e per far conoscere gli aspetti della corruzione della nostra società.

Sulle orme di PeppinoAccompagnati dai referenti di casa impastato, ripercorreremo le pietre d’inciampo dei cento passi che separano la casa di Peppino (oggi Casa Memoria) dall’ex Casa Badalamenti, Le pietre d’inciampo che sono le mattonelle create dall’artista Fabio Butera. Da Radio Aut all’Antigone in un susseguirsi di simbologie e rimandi che possano contribuire a far “inciampare” e riflettere gli spettatori-visitatori.

Il pomeriggio proseguirà con la visita a Borgo Parrini un piccolo borgo siciliano a pochi chilometri da Palermo che fino a qualche anno fa era quasi completamente abbandonato e che ha visto negli scorsi sei anni ristrutturazioni in chiave completamente diversa con chiari riferimenti a Gaudì ma anche all’architettura spagnola, greca e portoghese. Un luogo rinato ricco di panchine e piante colorate, un piccolo agglomerato di case, che è diventato meta per turisti, curiosi e instagrammer.

Spostamento verso la struttura ricettiva per operazioni di check-in e deposito bagagli.

Cena in locale tipico, rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno

Colazione in hotel

Itinerario tra le botteghe di Ballarò, tappa a una fabbrica di Caramelle, la terrazza della  torre medievale di San Nicolò, e il giardino di ‘Al fresco Bistrot’.

Una passeggiata per conoscere chi lavora all’interno del Mercato Storico e le loro storie e degustare i loro prodotti tipici. Il mercato di Ballarò è il luogo che esprime meglio l’anima multiculturale di Palermo.  E’ il più antico dei quattro mercati storici e quello che ha resistito meglio al tempo, mantenendo il carattere dinamico e colorito di un mercato popolare. Verremmo condotti all’interno dello storico caramellificio Terranova dove degusteremo loro caramelle artigianali, saliremo in cima alla terrazza della Torre di San Nicolò per ammirare Palermo dall’alto e infine raggiungeremo il giardino rigenerato di ‘Al Fresco Bistrot’ nel quale l’impresa sociale Rigenerazioni ha creato uno spazio sociale dove lavorano ragazzi usciti da percorsi presso gli istituti penitenziari minorili e che hanno acquisito competenze nella ristorazione, e assaggeremo i biscotti del marchio ‘Cotti in Fragranza’.

Pranzo libero

Walking tour nel centro storico di Palermo.

Percorso: Chiesa e Chiostro di San Giovanni degli Eremiti,  Palazzo Reale-Cappella Palatina, Piazza Pretoria, Quattro Canti,  Cattedrale.

Il centro storico di Palermo, è uno dei più grandi d’Europa, camminare lungo il centro storico di Palermo vuol dire attraversare la storia della Sicilia: una storia fatta di dominazioni, di incontri tra popoli, e di fusioni di culture e tradizioni. Il tessuto urbano del centro storico ha attraversato millenni: dall’epoca della  colonizzazione fenicia, a quella greco-romana, poi bizantina, araba. E ancora la dominazione angioina, spagnola, fino agli interventi urbanisti degli ultimi due secoli.  Conta oltre 500 tra palazzi, chiese, conventi, monasteri e sette teatri. Tra queste alcuni dei monumenti più belli della città: la Cappella Palatina e la Chiesa e Chiostro di San Giovanni degli Eremiti, a cui sono legati curiosi aneddoti, fino a giungere al cuore dell’arte arabo normanna con la Cattedrale, dove è anche presente la tomba del beato Puglisi.

Rientro in hotel e cena presso Molti Volti.

Molti Volti è un progetto che rappresenta la scommessa portata avanti da un gruppo di giovani di 6 diversi paesi del mediterraneo. Uno spazio di co-working e food, di scambio tra diverse culture. Questo luogo trova nel quartiere di Ballarò la sua sintesi, un luogo di elaborazione ed incubazione di idee.

Pernottamento.

3° giorno

Colazione in hotel

Partenza e trasferimento su Monreale in autobus.

Arrivo su Monreale e visita del centro storico con guida turistica abilitata e auricolari.

La storia di Monreale è lunga e ammantata di leggenda. Si narra infatti che Guglielmo II, re normanno di Sicilia, dopo una battuta di caccia si fosse addormentato sotto un carrubo. In sogno gli apparve la Madonna che gli indicò il luogo ove era nascosto un tesoro con cui egli avrebbe dovuto erigere la sua chiesa, chiamata appunto Santa Maria Nuova. Il centro cittadino di Monreale sorge proprio accanto alla sua cattedrale; la sua “comunità” è uno dei primi esempi di società multietnica, caratterizzata dalla presenza di arabi, bizantini, normanni, spagnoli dove ciascun gruppo ha dato il suo apporto, anche allo sviluppo architettonico della città.

Visita al Duomo di Monreale e al chiostro

Monreale è celebre in tutto il mondo per il maestoso Duomo dedicato a Santa Maria la Nova. Capolavoro d’arte arabo normanna, conosciuto come uno dei templi più belli del mondo e dopo Santa Sofia, ad Istanbul, ospita la più vasta opera musiva esistente.

Pranzo libero

Rientro a Palermo

Nel pomeriggio faremo visita  alle Catacombe paleocristiane di Porta Dossuna , a seguire seguiremo e narreremo le strade celebri romanzo di Luigi Natoli della leggenda dei ‘Beati Paoli’: dal “vicolo degli Orfani”, fino a uno dei leggendari accessi usati dalla setta. (Su richiesta è possibile aggiungere una visita guidata al Teatro Massimo – costo ingresso non incluso).

Cena e rientro in hotel per pernottamento,

4° giorno

Colazione in hotel e preparazione bagagli.

Partenza e trasferimento presso il quartiere Brancaccio  in autobus

Visita del Castello di Maredolce  e al Centro Padre Nostro

Il Castello di Maredolce, rientra nel quadro dell’arte siciliana, ha un’importanza notevole non solo per le sue caratteristiche architettoniche, ma anche per il suo significato storico. Esso, pur conservando cenni dell’arte bizantina e araba, acquista anche le caratteristiche costruttive preesistenti in Sicilia e si presenta quindi con elementi propri.

Era bagnato dalle acque del lago su tre lati. Descritto con grande ammirazione dai cronisti del tempo, il complesso di Maredolce può essere comunque considerato come il risultato della cultura islamica che trionfa in Sicilia tra la fine del X secolo e l’inizio del XI, grazie all’emiro kalbita Gia’far (998-1024).

A seguire visita dei luoghi del centro Padre Nostro  insieme ai volontari del centro fondato dal Beato Padre Pino Puglisi   e visita alla  casa museo del beato presso Piazza Anita Garibaldi luogo in cui è avvenuta la sua barbara uccisione.

Pranzo libero e partenza verso l’aeroporto.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti di ViaggieMiraggi, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà e le escursioni sono di livello turistico.

Il presente programma non presenta particolari difficoltà. In caso di persone con difficoltà motorie si prega di verificare con l’agenzia eventuali limitazioni nel trasporto o barriere architettoniche.

Quando

Il presente programma è valido per l’anno scolastico 2022/2023.

Variazioni sull’articolazione cronologica del programma sono consentite se concordate prima dell’arrivo con l’agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti per un gruppo di:

VoceQuota individuale studente
>30 studenti>40 studenti>50 studenti
Quota viaggio330,00310,00290,00
gratuità accompagnatori223

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 3 pernottamenti in hotel con prima colazione
  • 3 cene
  • docenti gratuiti in camera singola come da tabella
  • walking tour centro storico di Palermo
  • visita alle Catacombe di Porta Dossuna
  • visita al castello Maredolce
  • visita al Duomo di Monreale e Chiostro
  • itinerario tra le botteghe di Ballarò
  • auricolari dove previsti
  • quote progetti sociali
  • compensi e spese per accompagnatori e referenti locali
  • trasferimenti interni con autobus per Monreale, Cinisi
  • transfer a/r dall’aeroporto di Palermo Falcone e Borsellino nel centro di Palermo
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)
  • Direzione tecnica ViaggieMiraggi

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio di Andata/Ritorno per Palermo
  • supplemento camera singola
  • pranzi liberi
  • ingresso al Teatro Massimo (costo 3,00 euro a studente)
  • tasse di soggiorno a carico degli studenti maggiorenni
  • cauzione obbligatoria di 10,00 euro da versare all’hotel all’arrivo
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione.

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: viaggistruzione@viaggiemiraggi.org
  • Referente Viaggi Istruzione Patrizia De Rosa +39. 3517178641

Richiedi un preventivo Stampa programma