Viaggio di istruzione in Campania, nei Campi Flegrei tra ambiente ed archeologia

Partenze tutto l'anno su richiesta

Un viaggio di istruzione nei Campi Flegrei tra natura e archeologia. Un viaggio nelle terre ardenti, care a Virgilio ed Omero, per scoprire e riflettere sulle buone pratiche di sostenibilità ambientale. Perché i Campi Flegrei? Perché per il clima mite e la fertilità del terreno, richiamarono sin dall’antichità varie popolazioni greci, etruschi, sanniti e romani. E ancora oggi, la natura regala paesaggi incantevoli, prodotti genuini. Ci immergeremo nella vita contadina del posto, conosceremo qualche segreto della dieta mediterranea e andremo indietro nel tempo, sulle tracce del passato fino ad arrivare all’epoca greco-romana.

Viaggio di istruzione in Campania, nei Campi Flegrei tra ambiente ed archeologia
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Campania

1° giorno

Arrivo in Stazione a Napoli e accoglienza da parte di Progetto Uomo Experience/ViaggieMiraggi. Trasferimento nei Campi Flegrei con mezzi pubblici (metro, Cumana) (deposito bagagli c/o Progetto Uomo Experience/ViaggieMiraggi).

Visita guidata all’Anfiteatro Flavio con i suoi sotterranei.

L’Anfiteatro Flavio, il terzo per dimensione dopo il Colosseo di Roma e l’anfiteatro di Capua, era capace di ospitare 20.000 spettatori. Qui si svolsero i primi martiri cristiani e secondo la tradizione in questa arena, nel 305 d.C. fu preparato il supplizio per San Gennaro e i suoi compagni, condanna eseguita poi alla Solfatara. L’anfiteatro era il centro della vita urbana: nelle gallerie sotto l’ambulacro esterno c’erano infatti luoghi di culto e sedi di molte associazioni professionali, note attraverso iscrizioni. Visiteremo anche i sotterranei che mostrano la complessa organizzazione dei servizi per il funzionamento degli spettacoli.

Passeggiata nel centro storico di Pozzuoli con visita al Macellum/Tempio di Serapide.

Chiamato impropriamente ‘Tempio di Serapide’, a causa del ritrovamento di una statua della divinità egizia, la struttura è in realtà un mercato alimentare eretto tra la fine del I e gli inizi del II secolo d.C. Sulle tre colonne in marmo cipollino vi sono dei piccoli forellini realizzati dai litodomi (molluschi marini che scavano la loro tana nella pietra), segno tangibile di un fenomeno tipico dei Campi Flegrei: il bradisismo.

Cena, rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno

Colazione in hotel. Visita guidata all’Oasi Naturalistica del Lago d’Averno.

Il lago d’Averno, è un lago vulcanico formatosi in uno dei crateri dei tanti vulcani spenti di cui sono disseminate le terre flegree. Scopriremo questo oasi naturalistica, ricca di storia e di fascino, luogo di nidificazione di molte specie di uccelli, alcuni anche rari.

Pranzo presso azienda agricola. Visita e attività pratica presso azienda agricola/fattoria didattica.

Visiteremo un’azienda agricola ortofrutticola nel cuore delle terre flegre, affacciata sul Lago D’Averno. L’azienda, che svolge anche attività di fattoria didattica, è immersa in un ambiente incontaminato dove è ancora possibile percepire la bellezza della Campania Felix. Ci immergeremo nella vita contadina (semina, raccolto in base alla stagione), per comprendere l’importanza di mangiare prodotti locali e stagionale comprendere l’impatto che le scelte alimentari hanno sull’ambiente.

Cena con panino in un pub locale e pernottamento in hotel.

3° giorno

Colazione e partenza in autobus GT per la città di Baia. Visita al Castello Aragonese, sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei.

Visiteremo il Museo Archeologico dei Campi Flegrei allestito negli ambienti del Castello, dove si potranno ammirare statue, mosaici, oggetti preziosi provenienti dalle antiche città di Cumae, Puteoli, Lite oltre ad un panorama mozzafiato. La fortezza voluta dal re Alfonso II d’Aragona alla fine del ‘400 è stata costruita sull’alto banco tufaceo baiano; le spesse mura, i fossati e i tanti ponti levatoi, l’hanno resa per secoli una fortezza inespugnabile.

Pranzo al sacco.

Visita guidata alla Piscina Mirabilis.

La Piscina Mirabilis è la più grande cisterna Romana rivenuta fino ad oggi, capace di contenere fino a 12.500 metri cubi di acqua. Alcuni viaggiatori del passato l’hanno definita una magnifica cattedrale sotterranea grazie ai raggi solari che penetrando dalle aperture in alto, creano dei suggestivi ed emozionanti giochi di ombre e luce.

Laboratorio di cucina sulla dieta Mediterranea.

Un laboratorio per conoscere aspetti della dieta Mediterranea: guidati da un chef del posto, realizzeremo l’impasto della pizza con lievito madre.

Cena con pizza e pernottamento in hotel.

4° giorno

Colazione e partenza in autobus GT per la città di Cuma. Visita teatralizzata all’Acropoli di Cuma.

Visiteremo la zona più antica dei Campi flegrei, la prima polis della Magna Grecia sulla terraferma: Cuma. Un’antica città greco-romana dove ancora oggi si possono ammirare i resti di antichi templi e percorrere lunghe gallerie scavate nel banco tufaceo del monte come l’Antro della Sibilla, la costruzione dalla forma trapezoidale che secondo la leggenda fu il luogo dove la Sibilla Cumana, sacerdotessa del dio Apollo, prevedeva il futuro…

Break ligth e trasferimento alla stazione di Napoli con autobus privato GT.

Fine del percorso.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni.

Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento e l’assistenza del team di Progetto Uomo Experience, partner di ViaggieMiraggi, società cooperativa sociale onlus per il turismo responsabile, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per l’anno scolastico 2019/2020.

Variazioni sull’articolazione cronologica del programma sono consentite se concordate prima dell’arrivo con l’agenzia.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti, per un gruppo di:

 

VoceQuota individuale (*)
> 40 studenti26-39 studenti25 studenti
Quota viaggio studenti265,00285,00300,00

(*) escluso trasporto a/r dall’ Istituto scolastico ai Napoli/Campi Flegrei

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • accompagnatori scolastici free 1 ogni 15 allievi
  • trasporti interni da Napoli
  • 3 pernottamenti e prima colazione in hotel
  • 1 pranzo
  • 2 colazione a sacco
  • 3 cene in pub e pizzeria
  • visita guidata all’Agropoli di Cuma
  • visita e attività pratica al Giardino dell’Orco
  • visita all’Anfiteatro Flavio, Macellum/Tempio di Serapide
  • laboratorio di cucina
  • escursione all’Oasi Naturalistica del Lago d’Averno
  • visita al Castello di Baia e Museo Archeologico dei Campi Flegrei
  • visita alla Piscina Mirabilis
  • accompagnatori, animatori e referente locale
  • guida turistica regionale abilitata

Il costo totale espresso non comprende:

  • tasse di soggiorno
  • viaggio di A/R per/da Napoli
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: viaggistruzione@viaggiemiraggi.org
  • referente Viaggi Istruzione Patrizia de Rosa +39.3339019643

Richiedi un preventivo Stampa programma

Ti accompagnerà

Progetto Uomo Experience

Progetto Uomo Experience è un gruppo di persone con cammini diversi alle spalle e una strada da percorrere insieme. In comune hanno esperienze nel mondo della solidarietà sociale e la consapevolezza che le bellezze naturali e storico-artistiche, di cui la terra campana è così generosa, vadano trattate con cura e rispetto. Da diversi anni si occupano di promozione del territorio e organizzano viaggi di turismo responsabile: percorsi dove il cammino del viaggiatore è al fianco e a sostegno della comunità locale.

Progetto Uomo Experience
divisorio