Viaggio in Grecia, a piedi sull’Isola di Karpathos

Karpathos è un’isola calcarea dell’Egeo, si trova tra Rodi e Creta, è stretta e lunga, un lingua di terra che emerge dalle acque. Il paesaggio è in prevalenza una folta gariga arida, paesaggi rocciosi, boschi di Pino d’Aleppo e panorami marini. È una delle poche isole che conservano una piccola parte del proprio territorio, l’estremo settentrionale, percorribile soltanto a piedi. Il prolungato isolamento dei piccoli villaggi del nord dell’isola, dalla sua parte meridionale più popolosa, ha fatto si che gli abitanti abbiano conservato antichi usi domestici, feste, musica e costumi tradizionali.

Con i mulini, oggi abbandonati, si macinava il grano prodotto con fatica nelle poche superfici coltivabili pianeggianti circondate da monti e colline rocciose su cui crescono cespugli spinosi resistenti alla siccità e al morso di asini e capre. L’isola produce ancora olio, uva, miele, pochi ortaggi e frutti ed erbe selvatiche commestibili. Le donne del nord portano vestiti tradizionali e un fazzoletto in testa con motivi floreali e medagliette luccicanti. Il velo delle donne sposate è nero quello delle nubili bianco. Nelle feste tradizionali si suona la lira di Karpathos, simile a quella cretese. La lira si suona con l’archetto come il violino, ma a differenza di quest’ultimo a poggiare sulle corde lungo il manico è l’unghia e non il polpastrello.

Dalla parte centrale con i caratteristici villaggi con le case colorate ancora abitate fino a nord, dove ormai gli unici abitanti sono asini e capre, un itinerario a piedi per scoprire una delle perle del Mediterraneo.

Viaggio in Grecia, a piedi sull’Isola di Karpathos
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Grecia

1° giorno

Ritrovo a Pigadia, città principale del sud di Karpathos raggiungibile dall’aeroporto in taxi. Incontro con il gruppo e la guida, cena sul lungomare e spiegazione del viaggio. Pernottamento in struttura locale.

2° giorno

Dopo la colazione trasferimento per Lastos, verso i monti dell’entroterra. Da Lastos a piedi alla vetta del Kalì Lìmni, la montagna più alta dell’isola, 1215 metri. Pranzo al sacco e discesa a Mesochori. 

Cena e pernottamento a Mesochori.

Percorso: lunghezze km 12; ore di cammino 7; dislivello in salita m 300, in discesa m 800.

3° giorno

Dopo la colazione a Mesochori, breve trasferimento con mezzi locali a Spoa e a piedi verso Nord tra paesaggi marini e boschetti fino a Olympos. Vista della cittadina più caratteristica di Karpathos, cena tradizionale e pernottamento a Olympos.

Percorso: lunghezza km 16; ore di cammino 7; dislivello in salita m 400, in discesa m 400.

4° giorno

Dopo la colazione partenza da Olympos a piedi per Avlona e camminata a nord verso il villaggio abbandonato e sito archeologico di Vroukounta. Questa è la parte più selvaggia dell’isola, autentica meraviglia in mezzo al mare. Ritorno ad Avlona per la cena ed il pernottamento.

5° giorno

Dopo la colazione, partenza da Avlona a piedi per il profondo golfo di Tristomo (tre bocche). Qui dopo il pranzo al sacco si scende verso la costa per una meritata sosta al mare in relax. Nel pomeriggio passaggio in barca per Diafani.

Cena e pernottamento a Dafani.

Percorso: lunghezza km 13; ore di cammino 6; dislivello in salita m 500, dislivello in discesa m 500.

6° giorno

Dopo la colazione partenza da Diafani a piedi ad Agios Konstantinos e proseguimento per la splendida spiaggia di Forokli.

Nel pomeriggio, rientro in barca a Diafani. Cena e pernottamento a Diafani.

Percorso: lunghezza km 10; ore di cammino 6; dislivello in salita m 350 e lo stesso in discesa.

7° giorno

Dopo la colazione, trasferimento in barca per l’Isola di Saria. Escursione a piedi dal sud al nord dell’isola fino alla Spiaggia di Palatia.

Rientro in barca a Diafani, cena e pernottamento.

Percorso: lunghezza km 12; ore di cammino 5; dislivello in salita e discesa m 300. Cena e pernottamento a Diafani.

8° giorno

Dopo la colazione giornata dedicata a una passeggiata alla spiaggia di Papa Mina, dove ci si potrà rilassare prima del ritorno in struttura. Cena e pernottamento

Percorso: ore di cammino 3; dislivello in salita m 200, dislivello in discesa m 200.

9° giorno

Dopo la colazione, rientro a Pigadia, in funzione degli orari di ritorno, saluti con il gruppo e la guida, trasferimento in aeroporto.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Sono necessari: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare; si consiglia bagaglio leggero e facile da trasportare, zaino per le escursioni, borraccia, kway per sicurezza.

Documenti personali: documento valido per l’espatrio (carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto).

Pasti: pranzo al sacco (spesa in piccoli negozi), cene in trattorie o ristorantini, nelle strutture in cui si alloggia. Nei ristoranti i Greci spesso ordinano ma mesedàkia, una moltepicità di piatti in piccole porzioni: ouzeri, tsipuradiko o mesedopolio

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una Guida Naturalistica Abilitata per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il viaggio ha una difficoltà media. Ore di cammino giornaliere: 5-6. E’ adatto a tutti coloro abituati a camminare ed in buono stato di salute. E’ un viaggio zaino in spalla, bisogna quindi portarsi il bagaglio durante il cammino.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni, il documento Come viaggiamo è consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 9 giorni/8 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
 8 persone 10 persone 12 persone 15 persone
Quota viaggio 870,00 820,00 780,00 760,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • pernottamenti in camera doppia con colazione
  • le cene, bevande analcoliche incluse
  • trasferimenti sul posto (sia marittimi, sia terrestri)
  • spese e compenso della Guida abilitata
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • compensi di organizzazione e intermediazione

Il costo totale espresso non comprende:

  • voli a/r per Karphatos
  • pranzi al sacco durante i trekking (circa 5€ al giorno)
  • supplemento singola (90€ totali a persona)
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggi
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 8 persone e 15 massimo. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 22/06/19 30/06/19
  • 24/08/19 01/09/19

In via di conferma

Ti accompagnerà

Giuseppe

Ad undici anni suo zio lo portò per la prima volta in montagna sulle Madonie con alberi che vedeva per la prima volta (faggi). L’entusiasmo per quel mondo non lo ha più abbandonato, ed è cresciuto insieme al suo grande interesse per la storia naturale.

Negli anni a seguire iniziò a viaggiare e a sedici anni era in cima al Monte Bianco… Iniziò anche a frequentare le associazioni di escursionismo e le loro scuole ed in breve divenne guida, rocciatore e speleologo.

All’università ha studiato paleontologia e nel 1998 ha fondato la Cooperativa Artemisia che si occupa di turismo sostenibile, cartografia escursionistica, sentieristica ed educazione ambientale.

Giuseppe
divisorio