Viaggio in Messico, Chiapas e Caraibi

Speciale Dia de los Muertos

Il viaggio ci permette di conoscere il Chiapas, la regione situata nell’estremo sud del Messico, al confine con il Guatemala, nella quale vivono  popolazioni indigene discendenti dei Maya. Caratterizzato da una rigogliosa  vegetazione, che spazia dalle foreste di conifere delle montagne degli Altos alla lussureggiante Selva Lacandona, il Chiapas, nonostante la ricchezza delle sue risorse naturali, è tra gli stati piu poveri del Messico.

Questo viaggio offre numerosi spunti per conoscere a fondo la realtà politico/sociale delle comunità indigene chiapaneche, e non solo: scopriremo i principi della medicina maya e delle coltivazioni indigene con tecniche ecologiche, assisteremo al lavoro di donne indigene artigiane e capiremo il profondo legame che questo popolo ha con la terra, ci stupiremo di fronte al sincretismo religioso che li contraddistingue, il tutto avvolto dai colori, dai sapori e dagli odori di un Messico che ha il magico potere di stregare il viaggiatore con il suo fascino. Non mancheranno le visite ai siti archeologici che hanno reso celebre questo paese come Palenque e Yaxchilan in Chiapas e Calakmul in Yucatan, ma anche passeggiate nella giungla, bagni tra laghi e cascate e cenotes, i colori e i profumi del mercato di San Cristobal de Las Casas, la meravigliosa laguna Bacalar e le turchesi acque dei Caraibi a coronare un viaggio che vi rimarrá nel cuore per molto tempo!!!

Viaggio in Messico, Chiapas e Caraibi
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Messico

1° giorno

Volo internazionale per il Messico. Pernottamento in volo e arrivo a Città del Messico  il mattino seguente. 

2° giorno

Proseguimento con volo interno per Tuxtla Gutierrez, capitale del Chiapas. Transfer privato a San Cristobal de Las Casas (1 ora).

Sistemazione in camera doppia con bagno privato e breve relax.

In mattinata visita del centro dell’affascinante cittadina coloniale immersa nella verde valle Jovel: passeggeremo nel Zocalo, la piazza centrale e cuore vivo di tutte le città messicane, visitando la Cattedrale e la magnifica chiesa di Santo Domingo continuando poi l’incontro con la cultura messicana con la visita al coloratissimo mercato dell’artigianato, e al mercato della frutta e verdura, ricco di prodotti alimentari tipici della zona.

Nel pomeriggio trasferimento con trasporto pubblico alla comunità indigena tzotzil di San Juan Chamula (20 minuti).

San Juan Chamula è famosa per la suggestiva chiesa in cui ci si ritroverà immersi in una ritualità che è l’espressione del sincretismo religioso che caratterizza le popolazioni indigene colonizzate.

Rientro a San Cristobal, cena libera e pernottamento.

3° giorno

In mattinata trasferimento alla comunità di Pilalchen dove, durante la giornata, insieme a un ragazzo indigena tzotzil di Pinalchen e alle donne delle famiglie, visiteremo la comunità e i dintorni e conoscerene da vicino la realtá della pastorizia delle pecore e di come questa attività, insieme alla tessitura dei vestiti tradizionali, sia profondamente legata all’identità Chamula. Possibilitá di realizzare un temazcal maya, il bagno di vapore tuttora usato moltissimo nelle comunitá degli altopiani. Pranzo in famiglia e nel tardo pomeriggio ritorno a San Cristobal, con sosta a San Juan Chamula dove visiteremo la caratteristica chiesa dove è molto evidente la ritualità che è l’espressione del sincretismo religioso che caratterizza gli indigeni Tzotziles

Rientro a San Cristobal, cena libera e pernottamento

4° giorno

In mattinata trasferimento al meraviglioso Canyon del Rio La Venta (un’ora e 50 minuti), dove scenderemo circa 700 gradini per arrivare al fiume: camminando dentro al canyon visiteremo la splendida cascata del Aguacero, un gioiello naturalistico che è possibile scalare in costume da bagno (da dicembre a giugno si può raggiungere la cascata dal fiume dato che il livello dell´acqua è basso; sennò si raggiunge attraverso un sentiero che costeggia il canyon); nel pomeriggio partenza per la Sima de las Cotorras, la fossa dei pappagalli (tre quarti d’ora).

La Sima de las Cotorras è un’impressionante cavità naturale di 140 metri di profonditá e 160 metri di diametro con pitture rupestri prehispaniche sulle sue pareti e selva sul fondo;

Qui realizzeremo una passeggiata all’interno della fossa e dopo un’aperitivo torneremo a San Cristobal (2 ore), con una possibile breve sosta a Berriozabal, villaggio dove vengono elaborate artigianalmente amache di ottima qualitá. Visiteremo una famiglia e scopriremo l’arte dell’intreccio.

5° giorno

Giornata dedicata alla scoperta del culto dei morti: In mattinata trasferimento a Zinancantan, comunitá indigena tzotzil a 20 minuti da San Cristobal dove incontreremo al Pantheon le socie della cooperativa Mujeres sembrando vida. Li potremo assistere ad un modo molto differente di vivere la festa dei morti, in un tripudio di fiori e di colori. Mangeremo a casa di una delle socie, poi assisteremo a una dimostrazione del lavoro artigianale con il telaio a cintura, conosceremo i progetti della cooperativa e condivideremo qualche ora con loro. Da li ci sposteremo al cimitero della comunità indigena tzotzil del Romerillo, dove ci si ritroverà immersi tra il sacro e il profano: da un lato una ritualità originale espressione del sincretismo religioso che caratterizza le popolazioni indigene colonizzate e dall’altro una sagra paesana che invade il cimitero e ci sottolinea il lato festoso di questa manifestazione. Al ritorno a San Cristobal visita di diversi altares de muertos, altra caratteristica tipica di questa festa.

6° giorno

In mattinata partenza per la comunitá tzeltal del Madronal, municipio di Amatenango del Valle con trasporto privato (un’ora) dove incontreremo le donne del collettivo Ajbal, un gruppo organizzato di donne con cui approfondiremo le questioni di genere nella comunità indigena, la violenza, il machismo e come loro si organizzano per affrontare queste sfide. Essendo tutte anche donne artigiane ceramiste ci daranno un dimostrazione di come lavorano l’argilla e potremo fare un piccolo laboratorio con loro. Pranzo in condivisione e, nel primo pomeriggio, partiamo in direzione della comunità di Las Nubes (4 ore circa), dove soggiorneremo presso il centro eco-turistico che si trova ai margini della Selva Lacandona e a fianco del fiume Santo Domingo, vicino a delle cascate spettacolari.

Ceniamo e dormiamo nel centro eco-turistico “Las Nubes”, apprezzando le cascate che si trovano vicino alle cabañas.

Pernottamento in cabanas doppie con bagno privato.

7° giorno

Oggi conosceremo Las Nubes, una comunità indigena che lavora da più di quindici anni con l’ecoturismo, basato su principi di organizzazione comunitaria e sulla gestione e conservazione delle risorse naturali, culturali e ambientali. Faremo una passeggiata nella giungla, fino a raggiungere una zona conosciuta come il labirinto di pietra, e successivamente ci andremo a rinfrescare nelle acque turchesi del fiume. Dopo un pasto delizioso e una passeggiata per il villaggio, partiremo per l’Ejido Chajul (2 ore e mezza circa) dove pernotteremo presso il centro turistico Las Guacamayas.

Sistemazione in bungalow doppi con bagno privato.

8° giorno

In mattinata, dopo la colazione, escursione in barca lungo il Rio LacanTun e il Rio Sendales, che entra nella Biosfera de Los Montes Azules, zona di Foresta vergine.

Immersi nella giungla avvisteremo coccodrilli, scimmie, tucani, guacamayas e decine di specie di uccelli.

Nel pomeriggio partenza per Frontera Corozal (2 ore e mezza) lungo la carretera fronteriza che costeggia il Guatemala passando tra colline e villaggi indigeni. All’arrivo sistemazione presso le cabañas del Nueva Alianza. Cena e pernottamento.

9° giorno

In mattinata visita del sito archeologico di Yaxchilan, immerso nella giungla tropicale, che si raggiunge con un’ora di barca nel magnifico scenario del Rio Usumacinta, fiume che costituisce la frontiera fra Messico e Guatemala. Immerso nella giungla tropicale, il sito è realmente affascinante. Nel pomeriggio partenza per Lacanja Chansayab e sistemazione presso il Campamento Lacandones.

10° giorno

In mattinata partenza per la comunitá indigena tzeltal di Sibal (un’ora e mezza circa, gli ultimi 15 minuti di sterrato), dove conosceremo la Laguna Guineo, un lago azzurro immerso nella Selva. Insieme alle autoritá tradizionali del villaggio ci addentreremo in barca a remi e chiaccherando con loro cercheremo di capire la realtá di una comunitá indigena, la loro organizzazione sociale, il loro modo di vedere il mondo, la realtá, il tempo. Nella laguna potremo nuotare e raggiungere le isolette che si trovano all’interno. Di ritorno al villaggio ci fermeremo in una piantagione di caffè per capire da vicino tutto il processo che dal chicco porta alla tazza. Pranzo in famiglia e, nel pomeriggio, partenza per Palenque (2 ore e mezza). All’arrivo sistemazione in bungalow.

11° giorno

Visita all’imponente sito archeologico di Palenque, una delle più belle città maya immersa nella selva, dove risalta il Tempio delle Iscrizioni e il Palazzo del Governatore. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Villahermosa e volo interno per Cancun. All’arrivo taxi autogestito per il Terminal di Puerto Juarez da dove prenderete il Ferry per Isla Mujeres. All’arrivo taxi autogestito per le cabañas Maria del Mar e sistemazione in cabañas.

12°-13° giorno

Soggiorno in riva alle splendide acque turchesi dei Caraibi, dove trascorrere giorni di completo relax e riposo dopo le “fatiche del viaggio”.

Possibilità di escursioni facoltative alla barriera corallina, giro in bici per l’isola o – avendo piu tempo nel caso si facesse un’estensione di qualche giorno – al sito archeologico di  Chitzèn Itzà o ai vari cenotes – spettacolari formazioni geologiche che assomigliano a grotte o crateri nel cui fondo riposano acque cristalline nelle quali ci si può rinfrescare dalla calura yucateca – e ai parchi della riviera maya.

14° giorno

Trasferimento in ferry e taxi all’aeroporto internazionale di Cancun (2 ore) e partenza per l’Italia.

15° giorno

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.

Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori.
Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi e l’ESTA in caso di transito negli USA.
Tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è organizzato, gestito ed accompagnato da un collettivo, impegnato nello sviluppo del turismo responsabile (negli stati del Chiapas, Yucatan e Oaxaca) che appoggia progetti sociali soprattutto nell’area educativa. I mediatori parlano correntemente spagnolo e la loro esperienza permette approfondimenti sul paese in ambito antropologico e politico-economico. Questo viaggio prevede l’accompagnamento da parte di uno o due membri dell’organizzazione nei giorni previsti da programma (da San Cristobal a Palenque), a Città del Messico c’è una guida locale. Gli ultimi giorni i viaggiatori sono autonomi, ma verrà garantito l’appoggio logistico (prenotazioni alberghiere, biglietti dell’autobus, etc.).

Livello di difficoltà

Il viaggio ha un livello di difficoltà medio, dovuto alla necessità di spostamenti lunghi, in strade a volte dissestate e/o con molte curve, e un pernottamento in autobus.

Le strutture di accoglienza sono di diverse tipologie, in ogni caso si tratta di alloggi con camere pulite ma semplici e soprattutto scelte secondo i principi del turismo responsabile, ossia favorendo lo sviluppo di economie locali, familiari e sempre di proprietà messicana.

Bambini/adolescenti (fino ai 17 anni): è possibile partecipare al viaggio a qualsiasi età se accompagnati dai genitori.

Diversamente abili: il paese non offre soluzioni facili a questo tipo di viaggiatori presentando barriere architettoniche elevate. È possibile comunque studiare la possibile realizzazione del viaggio concordando il cambio di alcune strutture e attività a seconda della disabilità dato che nella maggior parte dei casi queste non  sono idonee.

Anziani: non ci sono limiti di età, dipende dalle capacità di adattamento della persona.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Sono disponibili altre proposte, di durata e itinerario diversi.
Le date di partenza e/o arrivo possono subire delle variazioni in base alla disponibilità dei posti sui trasporti scelti al momento della prenotazione.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
12 persone8-9 persone5 persone3-4 persone2 persone
Quota viaggio1.500,001.800,002.030,002.260,002.370,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • Assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • Materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • Tutti i pernottamenti in camera doppia o tripla
  • Pranzi presso le comunità
  • Trasporti interni in autobus pubblici/taxi/pulmino privato come da programma
  • Copertura spese e compenso delle guide e del referente locale per i giorni di affiancamento previsti
  • Escursioni, ingressi ai parchi, musei e siti archeologici come da programma
  • Quota progetto

Il costo totale espresso non comprende:

  • Voli aerei* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 1.500 €)
  • Supplemento camera singola (indicativamente 300 €) non prevista se abbinamento in camera doppia/tripla con altra viaggiatrice/ore, salvo rettifiche o annullamenti altra viaggiatrice/ore
  • Pasti (ad eccezione dei pranzi nelle comunità). Verranno gestiti con una cassa comune di circa 200,00 euro a persona.
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese (in genere comprese nel biglietto aereo)
  • Eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio pesos/euro
  • Bevande alcoliche
  • Spese personali, mance, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2 persone; il numero massimo è di 15 persone.

Il viaggiatore sarà informato alò più tardi 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 28/10/22 11/11/22

In via di conferma

divisorio