Skip to main content

Viaggio in Marocco, tra oasi e dune di Erg Chegaga

Viaggio in Marocco, tra oasi e dune di Erg Chegaga

Viaggio esperienziale da Marrakech fino al grande deserto di M’hamid El Ghizlane: un viaggio nel viaggio per vivere nell’essenziale, camminare tra le dune e distaccarsi dal tram tram quotidiano. L’itinerario ideale per lasciarsi alle spalle la fretta ed il rumore del mondo, per immergersi nella pace delle oasi della Valle del Draa, ascoltare la ricca storia delle kasbe quando passavano le carovane provenienti da Timbuctu, incontrare le donne resistenti del deserto, che lottano per non abbandonare la propria terra e dare un futuro sostenibile ai propri figli.

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Marocco

1° giorno

Ritrovo in aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Marrakech.
Trasferimento con mezzo privato fino al Riad della medina (struttura tradizionale) e sistemazione in camere doppie o singole con bagno privato (circa 20 minuti dall’aeroporto).

In base all’orario di arrivo, prima passeggiata tra i souk della Medina.

Rientro in riad, cena e pernottamento.

2° giorno

Colazione e partenza con mezzo privato per Ouarzazate.

Pranzo libero lungo il tragitto (4 ore di percorrenza). Ci si arrampicherà sull’Alto Atlante fino al passo di Tichka a 2.260 metri, per poi riscendere verso i villaggi di Ouarzazate che si confondono con il paesaggio.

Durante il tragitto visita allo ksar di Ait Benhaddou, nominata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Negli ultimi decenni lo ksar di Ait Benhaddou, fatto di terra scura e paglia, è divenuto una naturale scenografia per diversi film tra cui “Il gladiatore”.

Proseguimento verso l’oasi di Agdz (a circa 2 ore di tragitto) e sistemazione in un riad eco-sostenibile, in camere doppie o singole con bagno privato.

Cena e pernottamento.

3° giorno

Prima colazione e passeggiata nell’oasi per conoscere il sistema di irrigazione tradizionale.

Tappa al souk di Agdz (un mercato permanente, a cielo aperto) e partenza verso Mhamid El Ghizlane (circa 3 ore di tragitto con pranzo libero in un villaggio lungo la strada).
Arrivo ed inizio del percorso a piedi: si percorrerà la Valle del Draa ed il deserto di dune con i dromedari ed i referenti locali.
Dopo circa 30 minuti di cammino arrivo all’antica Kasba di M’hamid e visita delle sue interne viuzze di terra e paglia.
Proseguimento del tragitto fino ai bordi della Palmiera, a Rass Nkhal (2 ore a piedi).

All’arrivo, accampamento con la tenda beduina, cena e serata sotto le stelle con il fuoco e ritmi “riciclati”. La tenda è dotata di materassi e coperte. Munirsi comunque di sacco a pelo estivo. I bagni non ci sono… e saranno quindi in stile “natural esprit”. Dotarsi di torcia per mancanza di elettricità.

4° giorno

Sveglia presto per ammirare l’alba nel deserto.
Prima colazione e proseguimento del tragitto a piedi per una durata di 4 ore per giungere alle prime dune di sabbia di Sidi Naji. In caso di stanchezza il dromedario si offrirà per trasportare qualche partecipante, con completa disponibilità delle guide a soste intermedie.

All’arrivo riposo e pranzo.

Nel pomeriggio saluti con i ragazzi dei dromedari e partenza in fuoristrada 4×4 per arrivare alle Dune di Laabidlia, a Chegaga, le più grandi dune di sabbia del deserto marocchino. Durata del tragitto 2 ore su strada sterrata.

Arrivo nel bivacco e cena con cibi locali. Pernottamento nelle tende beduine permanenti. Sistemazione con materassi e coperte; bagni in comune. Dotarsi di torcia.

5° giorno

Sveglia presto per ammirare l’alba nel deserto.

Prima colazione e partenza verso Foum Zguid con fuoristrada 4×4 (tragitto di circa 3 ore di pista). Soste lungo il tragitto, tra cui il “lago” Iriki. Nel periodo di siccità e caldo, la zona crea il tipico effetto “miraggio”. Arrivo a Foum Zguid, al villaggio Tabia e pranzo con le donne dell’associazione che producono couscous, spezie, henné ed artigianato locale.

Foum Zguid è un centro amministrativo e commerciale abbastanza importante per questa regione desertica, ma si tratta di un comune disperso in numerosi piccoli douar (villaggi) disposti ai bordi di un’ampia oasi che cresce alla confluenza di tre oued (fiumi) quasi sempre secchi. La crisi idrica, che da circa 20 anni sta lentamente riducendo l’oasi, ha causato una fortissima emigrazione da questi villaggi che, esempi della tipica architettura rurale del deserto in terra cruda e paglia, sembrano silenziosi castelli di sabbia sul punto di sgretolarsi per l’azione erosiva del vento e l’abbandono. A Foum Zguid le associazioni femminili sono molto diffuse per l’alta percentuale di uomini emigrati al nord del Paese o all’estero che ha causato la riorganizzazione dei villaggi da parte delle donne. Le associazioni danno l’opportunità di resistere senza abbandonare la propria terra e cercando di dare un futuro migliore ai propri figli.

Nel pomeriggio conoscenza di una cooperativa femminile per la produzione dei tappeti in lana secondo una tradizione millenaria e del mulino per la macinazione dell’henné.

Cena con le donne e pernottamento. Sistemazione in camere doppie o triple o salottini con sofà marocchini e bagno in comune.

6° giorno

Prima colazione e partenza verso Ouarzazate (circa 3 ore di tragitto) e pranzo presso l’associazione del villaggio Amnougar con il suo progetto di formazione ed integrazione dei giovani diversamente abili nel campo dell’agricoltura bio, falegnameria, bigiotteria e ricamo.
Visita del centro di formazione con laboratorio e dialogo.

Nel pomeriggio visita libera al centro di Ouarzazate e sistemazione presso un eco-lodge, situato nell’Oasi di Tajda, in camere doppie o singole con bagno privato.

Cena e pernottamento.

7° giorno

Prima colazione e partenza per Marrakech. Si ripercorre la strada del Passo di Tichka (2200 mt) tragitto di circa 4 ore.

Pranzo libero lungo il tragitto.

Arrivo a Marrakech nel primo pomeriggio e sistemazione nel riad del centro.

Visita guidata della città: il Palazzo Bahia, il quartiere ebraico e la sinagoga, la scuola coranica Ben Youssef ed il souk dei mestieri artigianali. Marrakech è una delle più prestigiose e emblematiche capitali dell’antico impero marocchino. Il primo nome della città fu Marroukech (“vai di fretta”) nonostante oggi molti visitatori si fermerebbero qui per sempre, tra i suoi souk (mercato) e le stradine ombrate, bevendo thè con menta, ascoltando i suoi musicisti, osservando i suoi portatori d’acqua, scrittori, incantatori di serpenti, i portatori di buona fortuna, i venditori di bibite o i saltimbanco nella famosa e frenetica Piazza Jamaa El Fna che ad ogni sera si trasforma in un grande ristorante a cielo aperto.

Cena libera e rientro in riad per il pernottamento.

8° giorno

Prima colazione, tempo libero per passeggiare tra i souk o sperimentare l’hammam tradizionale o altro a scelta (musei, giardini, ecc).

Pranzo libero e, in base agli orari dei voli, trasferimento con mezzo privato fino in aeroporto (circa 20 minuti) per il rientro in Italia.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.
Nessun visto di ingresso e nessuna vaccinazione viene richiesta.
Obbligatorio il passaporto in corso di validità per tutta la durata del viaggio.
Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente locale, parlante italiano, della Cooperativa Asdikae Bila Houdoud (Amici Senza Frontiere) in collaborazione con la Rete Mediterranea per lo Sviluppo e l’Economia Sociale e la quale comprende diverse associazioni marocchine ed italiane tra cui l’Associazione di migranti marocchini Sopra i ponti di Bologna, e la nostra cooperativa.

Livello di difficoltà

Gli spostamenti previsti sono di breve durata (dalle 2 alle 5 ore circa).

Le sistemazioni prevedono:
la prima notte in una struttura ricettiva tradizionale (riad), in camere doppie o singole con bagno privato;
la 2° notte in un riad con camere doppie o singole con bagno privato;
la 3° notte nel bivacco mobile, in tende beduine con materassi e bagno “natural spirit”;
la 4° notte nel bivacco permanente, in tende beduine con materassi e bagni in comune;
la 5° notte in una casa di accoglienza, in salottini, camere e bagni in comune;
la 6° notte in un eco-lodge, in camere doppie o singole con bagni privati;
l’ultima notte nello stesso riad della prima notte.

Portarsi gli asciugamani, il sacco a pelo estivo o invernale (secondo il periodo), asciugacapelli e l’occorrente per la toilette personale.
Nel deserto c’è un’escursione termica di circa 15° tra giorno e notte. Il periodo primaverile o autunnale il clima è ottimo per il deserto, con temperature giornaliere anche di 25°. D’inverno la notte si può abbassare anche a 0°.

Viaggio adatto anche a famiglie con bambini a partire da 6 anni.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 8 giorni, per un gruppo di:

Voce Quota individuale
8-10 persone 5-7 persone 3-4 persone 2 persone
Quota viaggio adulti 940,00 1040,00 1220,00 1420,00
Quota viaggio ragazzi (12-18 anni) 810,00 910,00 1090,00 1290,00
Quota viaggio bambini (6-11 anni) 490,00 590,00 760,00 970,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE E NEL CASO DI BAMBINI CON ETÀ DIVERSA CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filodiretto assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • 5 cene e 3 pranzi incluse bevande non alcoliche
  • tutti i pernottamenti presso strutture locali come da programma
  • trasporti interni con mezzo privato, incluso autista e carburante
  • trasferimento con fuoristrada 4×4 come da programma
  • passeggiata con i dromedari
  • copertura spese e compenso del referente locale per 8 giorni di affiancamento
  • compenso per l’accompagnamento del referente locale di Amnougar e Foum Zguid
  • visita guidata mezza giornata Marrakech
  • quota progetto

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* per Marrakech a/r e tasse aeroportuali (acquistabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 100,00 euro tasse incluse in bassa stagione e a partire da 350 euro tasse incluse in alta stagione; esclusi bagagli)
  • supplemento pernottamento in camera singola (totale 80 euro a persona; non disponibile durante le 2 notti nel deserto e la notte a Foum Zguid)
  • bevande alcoliche (si consiglia di non comprare bevande alcoliche per rispetto della cultura locale)
  • 2 cene e 6 pranzi liberi (media di 8-9 euro a pasto a persona)
  • assicurazione annullamento acquistabile al momento della conferma del viaggio (5% sul valore assicurato)
  • ingressi palazzi-musei a Marrakech (tot ingressi circa 25 euro a persona)
  • hammam tradizionale con scrub e massaggio (circa 25 euro a persona)
  • eventuali supplementi di carburante o di tasse aeroportuali
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dirham/euro
  • spese personali, mance, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2 persone.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 28/04/24 05/05/24
  • 11/05/24 18/05/24
  • 01/06/24 08/06/24
  • 31/08/24 07/09/24
  • 21/09/24 28/09/24
  • 12/10/24 19/10/24
  • 26/10/24 02/11/24
  • 16/11/24 23/11/24
  • 07/12/24 14/12/24
  • 29/12/24 05/01/25

Ti accompagnerà

Cooperativa Asdikae Bila Houdoud (Amici Senza Frontiere)

E’ una cooperativa di turismo responsabile nata in Marocco (con sede nel Medio Atlante, a Timoulilt-Azilal) nella primavera del 2018 come risultato di un processo dal basso avviato nel 2010 con l’associazione Sopra i ponti, sviluppato poi con la Rete Mediterranea per lo Sviluppo e l’Economia Sociale e la nostra cooperativa ViaggieMiraggi. E’ formata da 10 soci tra cui i mediatori culturali che sono ex-migranti vissuti in Italia per diversi anni e che saranno i vostri “ambasciatori dal basso”: Abdelghani, Ismail, Mohamed Rafia, Said e Mourad. Dall’arrivo in Marocco fino alla fine del tour vi aiuteranno ad entrare nell’Altro punto di vista, per comprendere altri bagagli culturali, altre usanze, altri linguaggi, altre modalità.

Viaggi di nozze // Tutti i viaggi

Viaggi di turismo esperienziale // Tutti i viaggi